Quando è veramente il caso di fare il test di gravidanza: altrimenti butti i tuoi soldi

Quando è davvero il caso di fare il test di gravidanza? Segui ciò che dicono gli esperti ed eviterai lo spreco di soldi. 

È sicuramente questa tra le domande più gettonate di chi è desiderosa di diventare mamma e mettere al mondo il frutto del proprio amore: quando è il caso di fare il test di gravidanza? Per quanto siano facili da rintracciare – attualmente possono essere acquistati sia in farmacia che al supermercato – non si può fare a meno di sottolineare quanto sia alquanto elevato il loro costo. E di come sia un vero e proprio spreco di soldi quando lo si compra, ma esce con esito negativo perché ancora ‘troppo presto’.

quando test gravidanza
momento giusto test gravidanza – universomamma

Sono tantissime quelle persone che hanno l’abitudine di comprare il test di gravidanza quando hanno un presentimento o, addirittura, una sensazione, ma che forse non si rendono conto che in realtà è solo uno spreco di soldi. Quand’è, quindi, il momento giusto per fare un test di gravidanza? A rispondere una volta e per sempre a questa domanda, è la professoressa di ostetricia e ginecologia all’Università di Pavia e ginecologa presso il Pliclinico San Matteo di Pavia.

La dottoressa Rossella Nappi ha, quindi, risposto a tutte quelle donne che si sono poste tantissime volte questa domanda. E che non sono mai riuscite a darsi mai una risposta chiara. Ecco cosa è importante sapere.

Quando è il momento giusto per fare un test di gravidanza?

Che sia con un semplice esame del sangue o con l’acquisto di un test di gravidanza, oggigiorno sapere se si è incinte o meno è un vero e proprio gioco da ragazzi. Vi siete mai chieste, care donne e future mamme, quando è il momento giusto per comprare un test e scoprire l’esito? Per evitare di acquistarne uno, di ricevere un risultato negativo e di sprecare i soldi, la dottoressa Nappi consiglia di seguire attentamente alcuni ‘step’.

La prima raccomandazione che la ginecologa Rossella – da come si legge su Nostro figlio – fa è di iniziare a comprare un test di gravidanza quando il ciclo è in netto ritardo rispetto al suo ‘solito’ arrivo. Qualora non fosse così, potreste iniziare a mettervi in opera se avvertite i seguenti sintomi:

  1. Stanchezza durante tutto il giorno;
  2. Dopo cena siete stanche ancora di più e subito vi addormentate;
  3. Vi danno fastidio ed, addirittura, avvertite un senso di nausea per odori e sapori decisamente forti;
  4. Avere dei dolori paragonabili a quelli mestruali. 

Se avvertite uno di questi sintomi, la dottoressa consiglia di proseguire col test di gravidanza. “Il mio consiglio è sempre di aspettare almeno il primo giorno di ritardo delle mestruazioni, per evitare delusioni e ansie esagerate”, ha concluso.

test gravidanza
test gravidanza positivo – universomamma

Seguite tutti i consigli della dottoressa e vi assicuriamo che non ne resterete deluse.