È una bevanda portentosa per dire addio all’insonnia: meglio di una pozione magica

E se ci fosse una speciale bevanda per rimediare all’insonnia? E’ meglio di una pozione magica: sarà la tua salvezza!

Tra le tante problematiche che possono accomunare gli esseri umani, l’insonnia è di sicuro fra quelle. Si tratta di un disturbo del sonno che non ci permette di dormire le ore necessarie durante la notte per arrivare pronti e carichi al nuovo giorno. Il sonno della notte è fondamentale. E’ in quelle ore che normalmente si cerca di recuperare le energie disperse nelle attività ma anche nei pensieri del giorno. Quando affrontiamo una giornata storta fatta di tanti imprevisti ed attività stancanti, l’unica cosa che vogliamo è quella di andare a coricarci quanto prima possibile per cadere nelle piacevoli braccia di Morfeo.

insonnia
Soffrire di insonnia è un disturbo comune – universommama.it

Sfortunatamente però, per molti non avviene così e nel momento in cui ci si mette a letto comincia la lotta contro il sonno perduto. Soffrire di insonnia comporta ahimè delle conseguenze sulla nostra persona. Stanchezza, irritabilità, stress e nervosismo sono all’ordine del giorno quando non riusciamo a dormire bene. Se normalmente, dopo un sonno tranquillo ci svegliamo carichi e pronti per affrontare la giornata, chi soffre d’insonnia non riesce a fare un ‘reset’ per ricominciare un nuovo giorno con la stessa carica. Si cerca così di ricorrere a qualche metodo che possa essere di aiuto per riuscire a dormire la notte.

Insonnia, i rimedi per contrastarla e la bevanda per dormire meglio

Soffrire di insonnia è davvero un fastidioso problema, al quale si cerca naturalmente di provvedere per cercare di ‘ripristinare’ la situazione e riuscire a dormire le normali 6-7 ore di sonno continue. Sembra un sogno vero? Eppure alcuni metodi e trucchi naturali possono aiutarci a recuperare il sonno perduto.  Se si ricercano le cause dell’insonnia, di sicuro queste sono ravvisabili nelle nostre abitudini quotidiane.

insonnia cause
Insonnia, da cosa può dipendere – universomamma.it
  • Fare uso di strumenti elettronici prima di coricarsi o stesso quando si è a letto, come tv, smartphone, tablet e pc ad esempio, è una delle cause che non ci permette di dormire placidamente. Allo stesso modo anche le proprie abitudini a tavola possono essere un ‘problema’.
  • Consumare cibi energizzanti poco prima di coricarsi, più che rilassarci, ricaricano il nostro corpo di adrenalina che, una volta in circolo nel nostro corpo, difficilmente ci permetterà di chiudere occhio la notte.
  • Pensieri intrusivi e negativi, possono essere anch’essi la causa del nostro disturbo del sonno. Riuscire a lavorare sulla propria mente e cercare di convertire un pensiero negativo in un pensiero positivo ci aiuterà a guardare i ‘problemi’ che affrontiamo in un’altra prospettiva.
  • In quel caso anche problematiche legate ad ansia e stress andranno a calare.
  • Non dimentichiamo poi i fattori ‘fisici’, come ad esempio la menopausa nelle donne o la gravidanza nelle donne in dolce attesa. Ebbene sì, sebbene la gravidanza rappresenti un momento magico ed unico per la futura mamma, c’è comunque il rischio di poter attraversare periodi di insonnia piuttosto intensi durante i primissimi mesi di gestazione.

Se le cause dell‘insonnia possono essere molteplici, vi diciamo che abbiamo a portata di mano un portentoso rimedio che vi permetterà di dormire come dei bambini. Si tratta di una bevanda che, una volta scoperta non mollerete più!

La speciale bevanda per dormire meglio

Sono diversi i rimedi proposti per riuscire a ‘guarire’ dall’insonnia. Fra questi, eccone uno che sicuramente catturerà la curiosità di molti.

rimedio all'insonnia
Camomilla: la bevanda contro l’insonnia – universomamma.it

Si tratta di una portentosa bevanda che vi aiuterà a prender sonno direttamente dopo averla sorseggiata. E’ nota per le sue proprietà rilassanti e carminative, la camomilla è di sicuro la pianta erbacea più comunemente utilizzata in cucina per rimediare ai disturbi del sonno e diminuire fattori come stress e nervosismo.

Per essere certi di chiudere gli occhi senza quei continui risvegli notturni, aggiungi alla camomilla qualche foglia essiccata di alloro: questo, insieme alla camomilla, favorirà la tua distensione intestinale e di conseguenza la tua digestione. Dolcifica tutto con un cucchiaio di miele (meglio se di biancospino) e fila dritto a letto!

In questo caso, ci basterà consumarne l’infuso di una tazza poco prima di coricarci per trovare immediato sollievo e cadere così in un piacevole sonno notturno.