Bambini in auto 2023: se non segui queste regole arriva la stangata pesantissima

La sicurezza dei bambini in auto è fondamentale e se non la rispetti rischi davvero grosso: sono previste delle multe salatissime. 

Quando si parla di sicurezza in auto si tocca un tasto piuttosto spinoso e che ancora adesso fa tanto discutere e che per molti necessita d’interventi più mirati. Un dato purtroppo è certo, sono ancora troppi gli incidenti stradali che ogni anno si registrano e che mietono una grande quantità di vittime. 

sicurezza viaggiare bambini auto
Viaggiare in massima sicurezza con i bambini in auto (Universomamma.it)

Distrazioni, guida senza regole, eccesso di velocità e l’uso del cellulare durante la guida, sono le principali cause di incidenti. Nonostante sia in vigore un codice della strada con leggi ben precise, sono ancora in molti gli automobilisti a non rispettarli, mettendo così a rischio non solo la loro sicurezza ma anche quella degli altri e soprattutto dei loro passeggeri. Fra questi, sono i bambini ad essere tra le vittime più colpite a causa di azioni sconsiderate.  

Non rischiare inutilmente, la sicurezza dei bambini in auto è fondamentale: ecco a cosa si va incontro

Come dicevamo, sono i bambini ad essere le vittime maggiormente coinvolte in incidenti stradali. Fin troppo spesso, infatti, si fanno viaggiare senza adottare le giuste misure di sicurezza e si trascurano dettagli fondamentali che andranno a discapito della loro incolumità. Metterli in auto, anche solo per pochi metri, senza usare correttamente i dispositivi obbligatori, equivale ad una vera e propria condanna a morte.  

sicurezza bambini auto
La sicurezza in auto è importante (Universomamma.it)

Nonostante il codice della strada parla chiaro su come viaggiare con dei bambini a bordo, sono ancora troppe le persone che lo ignorano completamente. Eppure, basterebbe davvero poco per non correre alcun tipo di rischio. Nelle auto, infatti, è obbligatorio avere un seggiolino o un dispositivo di adattamento delle cinture di sicurezza, per tutti coloro che non superano i 150 centimetri e pesano al massimo 36kg. 

In base al peso e all’altezza si dovranno adottare dispositivi ben precisi che avranno cinture specifiche per garantire la loro sicurezza. Vediamo quindi nel dettaglio come sono suddivisi: 

  1. GRUPPO 0+: fino ad un massimo di 13kg e in genere fino ai 24 mesi, il seggiolino dovrà essere messo opposto al senso di marcia sul sedile posteriore 
  2. GRUPPO 1: omologato dai 9kg fino ai 18 kg fino ad un massimo di 4 anni e dovrà essere posizionato sempre sul sedile posteriore ma stavolta favorendo il senso di marcia 
  3. Gruppo 2: dai 15-25 kg fino ad un massimo di 6 anni potrà essere installato sia sul sedile posteriore che su quello anteriore 
  4. Gruppo 3: 22-36 kg fino ad un massimo di 12 anni, installato sul sedile anteriore-posteriore. 

Tutti i dispositivi dovranno essere fissati tramite gli appositi sistemi di sicurezza, tra cui l’aggancio Isofix, che garantirà maggiore stabilità. Se non si rispetteranno queste norme si potrà andare incontro ad una sanzione fino a 333 euro e con una decurtazione di 5 punti dalla patente. In caso di recidiva invece ci potrà essere anche la sospensione della patente fino a 20 giorni.

Impostazioni privacy