Viaggiare con i figli piccoli: segui questi accorgimenti e sarà tutto più facile

Viaggiare con i bambini piccoli è un incubo per tutta la famiglia? Non lo sarà più con questi segreti e trucchi infallibili.

Vacanza dovrebbe essere sinonimo di relax, evasione dallo stress quotidiano e preoccupazioni ridotte al minimo. Tutto questo vale per chi non ha bambini piccoli da portare con sé! Spesso viaggiare con i nostri figli può finire con il diventare un incubo, specialmente se hanno un’età critica in cui capricci, urla e “vivacità” sono proprie di ogni bimbo sano e felice. Ma rinunciare a partire pur di non dovergli correre dietro tutto il giorno non è la soluzione!

se viaggiare con i bambini è un incubo, leggi questi consigli
Viaggi e vacanza con i bambini: come fare – Universomamma.it

Con questi preziosi consigli e trucchetti, potrai goderti la vacanza e far divertire i tuoi bimbi senza impazzire. Anche per loro deve essere un’esperienza indimenticabile, mentre tu ti godi il tuo meritato relax! Una mamma stressata che non vede l’ora di tornare a lavoro per avere un po’ di pace, non farà altro che peggiorare la situazione: ecco che cosa devi fare per vivere il viaggio serenamente.

Cosa devi fare per viaggiare serenamente con i tuoi bambini piccoli: i consigli degli esperti

Innanzitutto cerca di pianificare tutto con largo anticipo. Le mamme sono sempre grandi esperte nella programmazione preventiva di tutto ciò che potrebbe andare storto e di cui il bimbo potrebbe avere bisogno o voglia. Metti lo stesso impego nella preparazione del tuo viaggio, non te ne pentirai! Non si tratta solo di fare le valigie giuste, ma anche di predisporre documenti, cibo, giochi e tutto quello che potrebbe tenere occupato il tuo bambino, specialmente se si tratta di un viaggio lungo.

hai paura di viaggiare con i bambini? ascolta questi consigli
Consigli utili per viaggiare con i bambini – Universomamma.it

Se viaggi in aereo devi sapere che i bambini potrebbero avere problemi alle orecchie, essendo molto più sensibili ai cambiamenti di pressione dell’aria. Porta loro dei tappi o qualcosa da masticare per evitare che le orecchie si tappino durante il decollo o l’atterraggio. Nel rispetto degli altri passeggeri dell’aereo, cerca di intrattenere il più possibile il bimbo con le sue attività preferite: libri da colorare, qualche cartone animato da vedere su Tablet o cellulare, un libro interattivo.

Se stai viaggiando in macchina il lato positivo è che puoi fare tante soste e se ti sei dimenticata qualcosa, lungo il tragitto lo puoi sempre recuperare. Il lato negativo è la noia, uno dei più grandi nemici dei genitori che viaggiano con i bambini: un bimbo che si annoia è capace di tutto! Anche in questo caso, intrattienilo con tutto quello che puoi, fagli sgranchire le gambe di tanto in tanto con delle soste, se è particolarmente attivo e vivace.

Ultimo ma non meno importante: non stressarti inutilmente! Fai la scorta di pazienza e cerca di pensare che la vacanza serve più a te, per rilassarti, piuttosto che ai tuoi bimbi. Non privarti delle tue attività preferite, cerca di viverla serenamente e buona fortuna!

Impostazioni privacy