Può viaggiare un minore in aereo senza essere accompagnato? Ecco l’età minima per farlo

Ti sei mai chiesta se tuo figlio minorenne può prendere l’aereo da solo o no? La legge parla chiaro: ecco l’età minima e come fare.

Viaggiare in aereo può essere un’esperienza tanto interessante e appassionante, quanto stressante e anche un po’ spaventosa, soprattutto se è la prima volta. Se avete figli vi sarà forse capitato di dover rassicurare i vostri bambini sulla sicurezza dell’aereo oppure siete voi stesse ad avere paura e a preoccuparvi, di conseguenza, anche per loro. Ma la verità è che non c’è niente da temere e l’aereo è un mezzo così sicuro, da poter essere preso anche da minorenni. Oppure no?

i bambini minorenni possono viaggiare in aereo? la verità
Minorenni e viaggi in aereo: la verità – Universomamma.it

Questo dubbio è nella testa di molte persone: i minorenni possono davvero prendere un aereo da soli senza l’accompagnamento di un adulto oppure no? E se sì, a partire da che e età è possibile? La regolamentazione a riguardo è piuttosto rigida, per la sicurezza di tutti e la legge parla chiaro: ci sono delle regole precise da rispettare tassativamente. Ecco tutto quello che dovete sapere.

Tutte le informazioni utili per far viaggiare un minore sull’aereo senza accompagnatore

La risposta breve è: sì, un minore può viaggiare in aereo da solo. Tuttavia vi sono alcune regole e leggi da rispettare affinché si possa fare tutto in sicurezza e nel pieno della legalità. C’è da dire che ogni compagni aerea ha le proprie limitazioni e regole a riguardo, dunque l’età minima cambia e va controllata prima di prendere qualsiasi decisione sui siti ufficiali delle compagnie.

i minorenni possono viaggiare in aereo da soli?
I bambini in aereo da soli? La verità – Universomamma.it

Ciascuna compagnia ha un proprio servizio di accompagnamento dedicato proprio a questo: minore non accompagnati da genitori o altri tutori legali che viaggiano sull’aereo da soli e possono trovare in queste figure dei responsabili e delle persone di riferimento. Naturalmente tutto ciò ha un costo, variabile a seconda della compagnia e della tratta.

In Italia, per esempio, l’età minima è 14 anni e per imbarcare il minore è necessario un modulo rilasciato dalla questura. Ryanair, invece, pretende i 16 anni compiuti per il minore non accompagnato e adotta regole molto rigide per salvaguardare l’incolumità del bambino e la responsabilità dell’azienda. Lufthansa sembra la più “leggera” in fatto di regole e ha infatti la soglia di età più bassa tra le compagnie: dai 5 agli 11 anni i bambini possono viaggiare da soli e usufruire del servizio di accompagnamento oppure possono essere accompagnati da un altro minore di almeno 12 anni.

Impostazioni privacy