È italiana la città più sottovalutata del mondo (ma che vale la pena visitare!)

Una città italiana è una meta turistica enormemente sottovalutata, ma che sta ottenendo il giusto riconoscimento: di quale si tratta

L’Italia, non per caso, è definito ancora oggi ‘il Belpaese‘. Merito del fatto che bellezze paesaggistiche e culturali che il nostro paese può vantare sono davvero uniche al mondo, e ci garantiscono un numero elevatissimo di turisti ogni anno, da tutte le parti del pianeta.

Bologna città più sottovalutata del mondo
E’ una splendida città italiana, ma davvero ‘sottovalutata’ Universomamma.it

Non soltanto nel periodo estivo, ma anche negli altri momenti dell’anno, le grandi città e le principali mete di montagna e di mare possono contare su un discreto viavai. La fama degli scorci più suggestivi della nostra penisola ci precede e parla da sola ed ecco perché, nell’iconografia mondiale, è sempre facile riconoscere i riferimenti a quanto di magnifico si può trovare alle nostre latitudini.

Da bravi italiani, bene o male conosciamo tutti i luoghi più simbolici e che vengono battuti dal turismo di massa. Anche se ce ne sono alcuni che, in maniera piuttosto sorprendente, non hanno i riconoscimenti che meriterebbero. E’ vero che è davvero difficile scegliere quali siano i posti più belli e meritevoli di essere visitati, ma per alcune città nostrane c’è una notevole ‘sottovalutazione’.

In America se ne sono accorti solo adesso: c’è una città italiana stupenda e sottovalutata da tutti

Il dato piuttosto particolare, che viene sottolineato in un sondaggio svolto negli Stati Uniti, riguarda una grande città, culla d’arte, con ottime strutture ricettive e anche mediamente economiche. Addirittura si tratterebbe della città ‘più sottovalutata del mondo‘.

Bologna città sottovalutata America sondaggio
Una splendida vista dall’alto di Bologna Universomamma.it

Si tratta di Bologna, di cui parla l’emittente americana CNBC, tramite la giornalista e travel blogger Sharael Kolberg. Il capoluogo emiliano viene posto sotto i riflettori e viene consigliato di gran lunga al pubblico statunitense tra le mete da preferire questa estate, nel caso in cui si scelga una vacanza in Italia.

Ci sono diversi motivi perché il broadcaster americano avrebbe avuto questa improvvisa ‘folgorazione’ per Bologna. Il fatto che sia un vero paradiso per gli amanti del cibo, con mercati rionali, trattorie, pastifici, tutti di altissima qualità. La vicinanza con altre città come Milano, Venezia e Firenze. Le bellezze culturali della città, dalla Torre degli Asinelli ai portici, alle basiliche. Il fatto che sia una città a misura d’uomo e percorribile a piedi. La qualità delle strutture ricettive e il costo limitato. Tutte cose che però qui sapevamo già benissimo.

Impostazioni privacy