Non rovinare il pareo con un lavaggio sbagliato: fai così e sarà sempre come nuovo

Se sei appena tornato dalle vacanze e non sai come lavare il tuo pareo per non rovinarlo, ecco il nostro segreto: è facilissimo

Siamo finalmente arrivati nella stagione delle vacanze estive. Per quanto molti italiani amino trascorrerle in montagna, per respirare un po’ di aria fresca e godersi i meravigliosi panorami delle Alpi e degli Appennini, tanti invece le vivono al mare, sul lettino a bordo riva. Dopo un anno intero ad attenderle, però, passano decisamente troppo in fretta e in un battibaleno è già ora di tornare a casa e di disfare le valigie: ecco come lavare correttamente pareo e costumi.

Come lavare il pareo
Come lavare il pareo e i costumi: così non si rovinano (Universomamma.it)

È importante sapere come lavare i vari indumenti estivi, per far sì che durino fino alla stagione successiva e che non si rovinino irrimediabilmente. Alcuni tra i capi più delicati sono proprio i costumi e i parei, che devono essere lavati con i giusti prodotti e soprattutto con una procedura adatta: ecco il nostro consiglio per averli sempre perfetti.

Come lavare i parei e i costumi: delicatezza è la parola chiave

Innanzitutto guardate l’etichetta di ogni costume o pareo, cercando di capire di che tessuto sono fatti e qual è la procedura di lavaggio consigliata dal produttore. Sebbene la maggior parte possono essere lavati a mano, alcuni potrebbero richiedere la procedura a secco. Nel caso in cui sia indicata la bacinella con la mano, allora procedete in questo modo: prendete dell’acqua a fredda e versateci un tappo di candeggina delicata, lasciando i costumi e i parei in ammollo per 15 minuti.

Come lavare il pareo
I consigli per lavare costumi e pareo senza rovinarli (Universomamma.it)

A questo punto, passateli tra le mani così che si elimini ogni traccia di sabbia, sporco ed impurità, poi risciacquate con abbondante acqua fredda ma evitate in ogni modo di strizzare e torcere i capi, poiché potrebbero rovinarsi: al contrario, tamponateli con un asciugamano e stendeteli all’ombra in posizione orizzontale, così che non si allunghino e non diventino gialli per via del sole.

Alcuni costumi e parei in etichetta indicheranno la possibilità di lavarli in lavatrice, ma noi ve lo sconsigliamo poiché questa metodologia può rovinare i tessuti anche nel ciclo più delicato che c’è. Questo vale tanto più per tutti quei costumi e parei che presentano strass, perline o decorazioni di qualsiasi tipo, da maneggiare con molta cura anche durante i lavaggi a mano per evitare che si rimuovano.