Allatta al seno nel negozio di intimo e viene offesa (VIDEO)

allatta al seno

L’incredibile episodio accaduto ad una mamma, redarguita mentre allatta al seno in un negozio di biancheria intima! Sembra assurdo, ma è successo davvero, in un negozio di Victoria’s Secret, famosissimo marchio dell’intimo.

Allatta al seno e le danno dell’indecente in un negozio di intimo

Una mamma allatta al seno in pubblico e viene redarguita. Non è una novità purtroppo, capita spesso alle mamme che hanno urgenza di dare da mangiare ai loro piccoli anche quando sono in giro per fare spese. La gente non comprende i bisogni di un bambino piccolo e ha pregiudizi duri a morire sull’allattamento al seno in pubblico. Eppure è un gesto assolutamente naturale, il più naturale che c’è. Ma quello che è assurdo, per non dire ridicolo, di questo episodio è che è accaduto all’interno di un negozio di biancheria intima, della famosissima catena Victoria’s Secret.

Come, come? Va bene se le modelle di Victoria’s Secret si mostrano seminude in giganteschi cartelloni pubblicitari, ma se una mamma allatta al seno in pubblico non va bene? Peraltro queste modelle sono sempre in atteggiamenti ammiccanti e sexy, nell’allattare al seno non c’è niente di sensuale né sessuale, è un gesto naturale e tenero, emblema della maternità. Un concetto che viene ripetuto più e più volte, ma evidentemente certi pregiudizi sono duri a morire.

L’incredibile episodio è accaduto a Celina Barbour, mamma di tre bambini. La donna era a fare shopping con il marito Theo, quando si è trovata nella necessità di dare il latte alla sua bambina di 4 mesi, mentre era nel negozio di Victoria’s Secret. In quel momento si è trovata addosso gli sguardi e i commenti di riprovazione degli altri clienti che erano nel locale. Non da parte dei dipendenti del negozio, va precisato.

Alle persone che stavano guardando e comprando slip e reggiseni evidentemente dava fastidio vedere il seno nudo di una mamma che allatta, mentre tutto intorno stavano cartelloni di modelle svestite. La cosa più spiacevole è stata che la donna è stata rimproverata, sia da anziani che da studenti, mentre era da sola, perché il marito si era allontanato per fare la fila alla cassa. Per Celina è stato un momento di shock, per fortuna sono soccorsi in suo aiuto i dipendenti di Victoria’s Secret. La mamma però ha reagito subito urlando alla gente che era ridicolo che la accusassero di essere indecente per allattare in pubblico in un negozio di intimo pieno di foto di modelle seminude; poi si è messa a ridere forte.

Celina e il marito, poi, sono andati in un altro negozio, in supermercato, e qui con lo smartphone la donna ha girato un video in diretta su Facebook mentre spingeva il carrello e allattava la figlia al seno, sfidando eventuali detrattori, Accanto a lei c’era il marito che la sosteneva.

Ecco il video

Purtroppo Celina ha ricevuto critiche dure anche sui social, dopo aver condiviso il video. C’è chi l’ha accusata di esibizionismo, chi le ha consigliato di sedersi in un angolo e coprirsi quando allatta in pubblico. Anche in questo caso, però, Celina ha risposto per le rime ai suoi detrattori, spiegando che avendo tre figli non ha tempo per sedersi mentre allatta, cosa che spesso fa in piedi, e che non ci pensa proprio a coprire la figlia. In questa battaglia per il diritto delle donne di allattare liberamente in pubblico, Celina ha il pieno appoggio del marito, un uomo che le è stato sempre accanto e che l’ha aiutata ad allattare quando ha avuto bisogno.

Questa storia è stata raccontata da CafèMom.

Che ne pensate unimammme?

Tutt’altra storia quella che vi abbiamo raccontato sulla mamma aiutata da una anziana mentre allattava in un caffè.

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta