Home Mamma & Co. Accade nel mondo Bambino lasciato a morire in un cimitero è stato salvato (FOTO &...

Bambino lasciato a morire in un cimitero è stato salvato (FOTO & VIDEO)

CONDIVIDI

Un neonato è stato abbandonato in un cimitero, per fortuna è stato salvato.

Neonato abbandonato: la sua storia

Un neonato di 2 mesi è stato trovato in stato di abbandono in un cimitero infestato dai topi.

Per fortuna il suo pianto ha catturato l’attenzione degli abitanti degli edifici vicini che si sono precipitati in suo soccorso.

Il piccolo è stato portato in un risciò in ospedale dove i medici hanno stabilito che si trovava nel cimitero già da diverse ore.

Mentre le autorità gli assegnavano il nome di Louis, Gloria Perez, nonna del piccolo, si è fatta avanti indicando la figlia, Lara Sentillas, come la mamma del bambino.

“Un vicino ha trovato il bambino quando lo hanno sentito piangere, sono tornati di corsa a casa per cercare aiuto e così un gruppo di persone ha aiutato il piccolo” ha riferito uno dei residenti sul Daily Mail.

“Hanno detto che il piccolo era stato lasciato lì per tutta la notte, sarebbe potuta andare molto peggio se nessuno l’avesse sentito dove era stato lasciato”.

“Ci sono un sacco di cani randagi e roditori nel cimitero, se fosse stato malato o ferito non ci sarebbe stato nessuno ad aiutarlo, è grazie alla Grazia di Dio che ora è salvo”.

La mamma del bambino è stata arrestata per abbandono di minore.

Il capo della polizia, Guillermo Eleazar, ha dichiarato che si stanno coordinando con i servizi sociali per allestire un caso contro la donna.

Nel resoconto della polizia vi è scritto che il bambino è stato trovato alle 9 del mattino da un certo Nelson Punzalan, successivamente il piccolo è stato portato alla stazione di polizia e poi in ospedale.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda?

Noi vi lasciamo con la vicenda di un bambino abbandonato con il cordone ombelicale ancora attaccato.