ragazzi bulli si ispirano a un videogioco
fonte: iStock

Ragazzi di Monza si ispiravano a un videogioco per compiere rapine e atti violenti.

Un gruppo di 6 ragazzi di Monza, tutti di 18 anni e alcuni minorenni sono finiti in carcere per aggressione, furti e violenze varie.

I maggiorenni si ispiravano a un videogioco chiamato GTA, da cui erano ossessionati al punto di farsi un tatuaggio sul palmo della mano come i gangster protagonisti.

Branco di bulli si ispira a un videogioco per compiere crimini

La banda aveva scelto un tatuaggio di numeri che, chiusi e con i palmi accostati, permettevano di leggere la scritta Acab (ovvero All cops are bastards, tutti i poliziotti sono bastardi).

Con le loro vittime usavano frasi come: “tu da qui non te ne vai finché non lo decido io” o “questa è una zona nostra“. Alle persone aggredite rubavano sigarette, cuffie per iPad, cellulari e altro.

A loro riservavano calci, pugni, coltellate e colpi di catena.

I giovani sono accusati di 10 episodi di rapina aggravata e di tentato omicidio. Venivano definiti “la compagnia del Centro” o “compagnia del Ponte”.

Il procuratore di Monza Luisa Zanetti aggiunge: “sappiamo che le rapine sono di più, per questo rivolgiamo un appello a chi le ha subite perché superi la paura e denunci. Il loro obiettivo era umiliare e spaventare, tanto che alcuni giovani non vogliono più frequentare il centro città”.

I giovanissimi criminali sceglievano le vittime quando si trovavano in minorata difesa, oppure usavano la forza del branco per intimidire.

Il gip ha stabilito che i ragazzi debbano stare in cella “come collocazione culturale dove prevale l’abbandono degli studi, il totale disinteresse per il lavoro e qualsiasi altra cosa che non sia la violenza”. 

Il videogioco di riferimento, Grand Theft Auto, è molto seguito dagli adolescenti di tutto il mondo e ha già ricevuto varie critiche per la violenza della trama e delle azioni.

Unimamme, cosa ne pensate di questo episodio di violenza giovanile di cui si parla su Il Fatto Quotidiano?

Leggi anche > Minorenni ” si divertono” a picchiare chi aiuta i senza tetto

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore