bambino castrato

Un bambino di 2 anni è rimasto castrato a causa di un’operazione.

Il protagonista di questa vicenda è un piccolo di 2 anni che è stato ammesso al  Bristol Royal Hospital for Children questa settimana a causa di un testicolo non sceso.

Il piccolo aveva un testicolo sano e uno che non funzionava, purtroppo, i chirurghi hanno operato quello sano rendendolo sterile.

I medici dell’ospedale si sono scusati per l’errore, mentre sull’incidente è stata avviata un’inchiesta dell’ospedale.

Il padre del bambino ha riferito che il testicolo non sceso era stato scoperto durante un controllo di routine.

Ai genitori era stato assicurato che si trattava di un’operazione a minimo rischio.

Dopo due ore e mezza sono arrivati il direttore, i consulenti e i chirurghi, allora ho capito che qualcosa era andato storto. Ci hanno poi informati che l’operazione non era riuscita e che per errore del chirurgo era stato danneggiato il testicolo sano”.

La coppia ha aggiunto che un chirurgo ha inserito per errore la video camera nel lato sbagliato, ora il testicolo del bimbo non potrà più funzionare.

“Si è trattato di un’esperienza stressante, un terribile disastro per un’operazione che ha distrutto tutto e ha rovinato mio figlio” ha dichiarato il padre del bimbo.

L’hanno castrato e ora il suo futuro è drammaticamente cambiato”.

Anche la mamma ha commentato: “mi hanno spezzato il cuore e gli hanno distrutto il futuro”.

“Non riesco a trovare le parole per spiegare come mi sto sentendo. Non ci sono parole, persino parole, non ne ho più”.

“Noi speriamo in un miracolo”.

“Non appena i membri dello staff hanno capito cosa era accaduto, si sono incontrati con i genitori e si sono scusati. A seguito dell’incidente è stata lanciata una seria indagine” ha dichiarato un portavoce dell’ospedale.

Secondo il sistema sanitario nazionale inglese 1 bambino su 25 nasce con i testicoli non scesi.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla sulla BBC?

Noi vi lasciamo con la storia di una donna con un tumore a cui consigliarono di abortire.