Bambino seggiolino auto (iStock)

Un bimbo lasciato chiuso in auto sotto il sole dai genitori è stati salvato dai passanti che hanno rotto il finestrino.

Un altro caso di un bambino lasciato in auto al caldo e sotto il sole, ma questa volta non sarebbe una dimenticanza. L’incredibile episodio accaduto sulla costa di Venezia.

Bimbo lasciato chiuso in auto sotto il sole dai genitori

Una coppia di turisti in vacanza sulla spiaggia di Venezia ha lasciato il proprio figlio di 4 anni all’interno della macchina, al caldo e sotto e il sole. Non si è trattato però di una dimenticanza, quel back out dissociativo che purtroppo ha caratterizzato molte delle recenti tragedie di bimbi morti dopo essere stati lasciati in auto da genitori convinti di averli portati all’asilo.

Il fatto è accaduto a Cavallino-Treporti, località balneare del litorale veneziano. Una meta di vacanza molto frequentata da turisti stranieri dal Nord e Centro Europa. Qui il 1° agosto 2018 una coppia della Repubblica Ceca che soggiornava in un camping della zona ha lasciato il figlioletto di 4 anni addormentato chiuso all’interno della propria auto, al caldo torrido e sotto il sole cocente per andare a fare un passeggiata. L’auto era completamente serrata, non erano nemmeno stati abbassati leggermente i finestrini per far passare un filo d’aria.

Fortunatamente un passante si è accorto del bambino chiuso in auto e non ci ha pensato due volte: ha rotto il finestrino, temendo il peggio. Quindi ha chiamato i soccorsi, ambulanza e carabinieri. Il bambino stava bene, grazie al fatto che non era rimasto troppo a lungo chiuso al caldo torrido dentro l’auto. La temperatura, tuttavia, era già intorno ai 50 gradi. L’intervento del passante è stato quindi provvidenziale.

Quando i genitori sono tornati, si sono trovati davanti al personale sanitario e ai carabinieri, che li hanno denunciati per il reato di abbandono di minore.

Un episodio che si è concluso a lieto fine, grazie al pronto intervento del passante, ma che se non fosse stato per lui avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. I giovani genitori del bimbo forse non avevano idea di quello che avevano fatto, ma la giovane età non è una scusante, soprattutto se si pensa ai numerosi casi di cronaca di bambini morti dopo essere stati dimenticati in auto in estate.

Siete d’accordo unimamme?

Vi abbiamo riferito numerosi casi di bambini tragicamente morti dopo essere stati dimenticati chiusi in auto sotto il sole. Vi ricordiamo la app gratuita che aiuta i genitori a non dimenticare in auto i figli.

Un altro caso di bambini lasciati in auto concluso con lieto fine