Due maestre di una scuola materna maltrattavano i bambini ospiti della struttura, ora sono state arrestate.

maltrattamenti in un asilo
Mio figlio non si è suicidato, è stato ucciso mamma disperata vuole giustizia FOTO Universomamma.it

Oggi, martedì 28 gennaio, la polizia di Stato ha arrestato 2 insegnanti della scuola materna di Vittoria, in provincia di Ragusa, le accuse sono di maltrattamento nei confronti dei bambini.

Bambini maltrattati a Ragusa

Unimamme, dobbiamo segnalarvi un nuovo caso di maltrattamenti verso bambini inermi di un asilo a Vittoria, in provincia di Ragusa. Gli agenti del locale commissariato e della squadra mobile di Ragusa hanno eseguito un’ordinanza del gip per due maestre che ora sono agli arresti domiciliari. Si tratta di 2 donne di 54 anni G.C. e 59 anni G.G. che, secondo l’accusa, avrebbero insultato, umiliato, strattonato e percosso i piccoli. A mettere in moto la macchina della giustizia è stata una segnalazione riguardante le violenze fisiche e verbali che i piccoli subivano.

LEGGI ANCHE > TELECAMERE NEGLI ASILI: TUTTI I DETTAGLI DELLA LEGGE IN ARRIVO

Le immagini delle telecamere, che inchiodano le maestre violente, mostrano i bambini impotenti, talmente shockati da non poter raccontare quanto accadeva ai genitori. In uno dei filmati si vede una delle maestre rimproverare duramente uno dei piccoli, strattonarlo e poi dargli degli schiaffi.  La questura di Ragusa sottolinea che, dalle immagini emergono “le gratuite e inaudite violenze fisiche e verbali ai danni dei bambini, quotidianamente e senza alcun motivo “. Sempre la questura spiega che questa indagine ““testimonia l’impegno e l’attenzione nei confronti dei più deboli, in particolare dei bambini, spesso vittime silenti di ignobili crimini commessi da adulti, che rischiano di segnare irrimediabilmente lo sviluppo psicofisico di quelli che saranno gli adulti del domani“. Unimamme, cosa ne pensate di quanto accaduto e raccontato sul Quotidiano di Ragusa?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

maltrattamenti in un asilo
Mio figlio non si è suicidato, è stato ucciso mamma disperata vuole giustizia FOTO Universomamma.it