calciatore salva vita avversario
Cristian Fernandez (www.marca.com)

Calciatore di 12 anni salva la vita ad un suo avversario durante una partita.

Poteva finire in tragedia, ma grazie all’eccezionale prontezza e al sangue freddo, Cristian Fernandez un calciatore di 12 anni ha salvato la vita ad un suo compagno durante una partita. Una storia bellissima che viene dalla Spagna.

Ragazzino calciatore salva la vita ad un avversario durante la partita

Un piccolo eroe è intervenuto prontamente e nel modo giusto in un momento difficile, salvando la vita ad un altro ragazzino durante un incidente in una partita di calcio, mentre tutti gli altri ragazzi erano comprensibilmente spaventati. Cristian Fernandez, di soli 12 anni, calciatore del San Fernando, in Spagna, è il giovane calciatore di cui stanno parlando tutti.

Era in corso una partita di calcio tra Medina Balompiè e il San Fernando CD ‘B’ della terza serie andalusa “Infantil” di calcio giovanile, quando un ragazzino di nome Jesus Ochoa, che stava giocando con il Medina, è caduto a terra, perdendo i sensi, a causa di un forte colpo alla testa preso in uno scontro durante un’azione in calcio d’angolo. Jesus era immobile a terra e gli altri ragazzini si sono impressionati e sono corsi via terrorizzati.

Tutti tranne Cristian Fernandez che si è avvicinato al giocatore avversario e lo ha subito soccorso. Cristian ha girato il ragazzo svenuto su un fianco e gli ha tirato fuori la lingua, per evitare che soffocasse. Poi, è stato accanto a lui fino all’arrivo dei soccorsi, salvandogli la vita.

Sapevo cosa fare, perché l’ho visto fare in una partita a Fernando Torres“, ha spiegato Cristian. L’episodio a cui si riferisce il ragazzino risale al 2017, quando Fernando Torres, mentre giocava con l’Atletico Madrid contro il Deportivo, è caduto a terra e ha perso i sensi in campo. Il calciatore è stato soccorso dai suoi compagni di squadra, che gli hanno aperto la bocca liberando la lingua per evitare l’autosoffocamento.  Una scena che è stata un insegnamento per il piccolo Cristian.

I bambini hanno avuto paura quando hanno visto il calciatore del Medina in quelle condizioni e sono corsi via, ma Cristian ha avuto il coraggio di agire in quel momento e salvargli vita, mentre noi stavamo arrivando dalle panchine“, ha raccontato Leo Cornejo, allenatore dei giovani calciatori del San Fernando CD ‘B’. “Poi – ha continuato il tecnico – abbiamo assistito il padre del nostro giocatore Miguel che è medico, fino all’arrivo dell’ambulanza circa dieci minuti dopo“. Quando i soccorsi sono arrivati, il piccolo Cristian si è lasciato andare in un pianto liberatorio. Una reazione normale per un ragazzino di quell’età in un momento di forte tensione. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio. Il ragazzino infortunato è stato tenuto in osservazione in ospedale, ma ora sta meglio.

Questa storia è stata raccontata da diversi giornali italiani e dal sito web spagnolo Marca.

Che ne pensate di questa commovente storia unimamme? Voi conoscevate la tecnica di primo soccorso conosciuta da Cristian? Si chiama Posizione Laterale di Sicurezza e viene utilizzata per permettere ad un infortunato in stato di incoscienza di respirare liberamente. Di seguito un video che la spiega:

Ricordiamo un altro nostro articolo su bambini coraggiosi: Bambino salva la mamma dalle botte del padre violento.