Chi salva una vita salva il mondo intero

Grazie ad Andrea Caschetto in questi mesi abbiamo scoperto un mondo sconosciuto ai più, il mondo degli orfanotrofi nel mondo e tante e tante storie, alcune tristi alcune meravigliose. Oggi ve ne riportiamo una che è un po’ triste e un po’ meravigliosa.

bambino con un tumore al cervelloDaudi è un bambino africano, che vive in Kenya. A giugno di quest’anno gli operatori dell’Africa Milele Onlus lo hanno trovato in condizioni drammatiche: Daudi era infatti malato, aveva un tumore al cervello trascurato, e non riusciva più a camminare, parlare o mangiare.

La Onlus è riuscita a farlo operare in un ospedale di Nairobi, e l’intervento, nonostante le scarse speranze dei medici, è andato bene. Daudi a distanza di un mese dall’intervento stava molto meglio e sembrava recuperare.

Nonostante avesse perso la vista per colpa del tumore, aveva ripreso a camminare, a mangiare e a parlare. Questo grazie anche al lavoro dei volontarei della onlus che lo hanno seguito molto da vicino.

A gennaio Daudi avrebbe dovuto iniziare una scuola speciale per ciechi, ma durante l’ultima visita di controllo è stato scoperto un rediduo di tumore e ora Daudi ha bisogno di essere nuovamente operato. L’intervento di neurochirurgia purtroppo ha bisogno di essere pagato, ecco perchè la Onlus ha lanciato una raccolta di fondi: l’importo da raccogliere è di 2000 euro, e ad oggi sono stati raccolti quasi 1200 euro.

Ecco che qui noi possiamo fare la differenza: la piattaforma per donare accoglie offerte minime di 5 euro, se ci mettiamo in tanti raggiungere la cifra mancante sarà semplice e non peserà ai più.

Andrea Caschetto, nella sua pagina Facebook, ci tiene a sottolineare la serietà della Onlus, spiegando anche che la stessa gli ha inviato i certificati medici e che i soldi donati arriveranno direttamente alla onlus.

Proviamo a donare speranza di vita a questo bambino. Facciamolo per lui e per tutti quei bambini che non hanno la fortuna di nascere in famiglie e Paesi dove le cure sono possibili.

Aiutiamo Daudi, aiutiamo i bambini!

Qui di seguito il link per donare: Un intervento per salvare Daudi” – Produzioni dal Basso

E voi unimamme, siete con noi?