A una famiglia è stato chiesto di scendere dall’aereo a causa del cattivo odore.

Una famiglia ha appena vissuto una bruttissima avventura. A raccontare quanto è accaduto è Yossi Adler, padre di una bambina di 19 mesi che, insieme alla moglie, si trovava su un volo della American Airlines diretto a Miami.

Ci hanno portati via, hanno chiuso il gate e ci hanno detto: Ci spiace, ma alcune persone si sono lamentate del vostro odore” ha dichiarato l’uomo a una emittente locale.

Secondo gli altri passeggeri i coniugi Adler e la loro figlioletta “puzzavano” ed è per questo che sono stati fatti scendere dall’aereo.

Siamo sconvolti per quello che è accaduto, non abbiamo avuto alcun diritto di replica. All’improvviso, non appena ci hanno portati via dall’aereo, prima di chiudere il portellone, una hostess ha detto: Mi spiace signore, alcune persone si sono lamentate del fatto che avete un cattivo odore”.

Il signor Adler è, chiaramente, sconcertato.
“Non c’era alcun cattivo odore. Non c’è niente di sbagliato in noi” ha aggiunto, sempre all’emittente locale della Florida, Local 10.

Inoltre la famigli ha avuto anche problemi coi bagagli. I dipendenti della compagnia aerea aveva assicurato che gli sarebbero stati consegnati subito, ma non è stato così.

Avevamo il seggiolino, il passeggino, le valigie, insomma tutto ” ha commentato Jennie, la mamma della piccina. La famiglia Adler è rimasta ad attendere vanamente i propri bagagli.

Successivamente la American Airlines ha emesso un comunicato ufficiale.
I signori Adler sono stati fatti scendere dal volo quando diversi passeggeri si sono lamentati del loro odore. Per loro abbiamo prenotato un hotel per la notte e hanno ricevuto buoni pasto. Abbiamo prenotato un volo per il giorno seguente assicurandoci che non si ripetesse lo stesso incidente“.

La famiglia Adler però non è d’accordo.
Abbiamo fermato decine di persone in aeroporto raccontando l’accaduto e chiedendo loro: pensi che abbiamo un cattivo odore? Perché siamo appena stati cacciati da un aereo per questo“.  Tutte le persone interrogate hanno risposto che non era vero.

Secondo Yossi Adler il motivo è un altro e riguarderebbe il fatto che loro sono ebrei. “Voglio che siano responsabili di ciò che è realmente accaduto e mi dicano la verità”.

Infine i protocolli dell’American Airlines prevedono che si possano rimuovere i passeggeri se hanno un odore offensivo.

Sarà stato davvero questo il caso?

Unimamme, cosa ne pensate di quanto accaduto a questa famiglia e raccontato su Metro Uk?

Noi vi lasciamo con la vicenda di una mamma e suo figlio cacciati da un aereo.