Home Figli Alimentazione I 14 cibi più pericolosi per la salute nel mondo

I 14 cibi più pericolosi per la salute nel mondo

CONDIVIDI

cibi pericolosi

Unimamme, sicuramente vorrete assicurarvi che ciò che consumate voi e la vostra famiglia sia il più salutare possibile.

Cibi pericoli: la classifica di Coldiretti

Per questo motivo potrete trovare molto utile la classifica stilata da Coldiretti riguardo i cibi più pericolosi.

All’interno dell‘Unione Europea sono scattati 2925 allarmi.

  • Turchia: 276
  • Cina: 256
  • India: 194
  • Stati Uniti 176
  • Spagna 171

Nel 2016 sono stati importati dalla Spagna 167 milioni di chili di pesce, con un aumento del 5% nel primo trimestre del 2017, dalla Turchia sono arrivati invece 2 milioni di chili di pistacchi , 3 milioni di fichi secchi e 2,6 chili di noccioline.

Questo per citare alcuni dei cibi presenti nella lista nera della Coldiretti. Ecco la classifica completa:

1.Pesce dalla Spagna (96): metalli pesanti in eccesso (mercurio e cadmio)
2.Dietetici/integratori da USA (93): ingredienti e novel food non autorizzati
3.Arachidi dalla Cina (60): aflatossine oltre i limiti
4.Peperoni dalla Turchia (56): pesticidi oltre i limiti
5.Pistacchi dall’Iran (56): aflatossine oltre i limiti
6.Fichi secchi dalla Turchia (53): aflatossine oltre i limiti
7.Carni di pollo dalla Polonia (53): contaminazioni microbiologiche (salmonella)
8.Nocciole dalla Turchia (37): aflatossine oltre i limiti
9.Arachidi dagli USA (33): aflatossine oltre i limiti
10. Pistacchi dalla Turchia (32): aflatossine oltre i limiti
11. Peperoncino dall’India (31): aflatossine e salmonella oltre i limiti
12. Albicocche secche da Turchia (29): solfiti oltre i limiti
13. Noce moscata da Indonesia (25): aflatossine oltre i limiti, certificato sanitario carente
14. Carni di pollo dai Paesi Bassi (15): contaminazioni microbiologiche

I peperoni della Turchia hanno fatto scattare un numero di allarmi tali da classificarli al 4° posto a causa della contaminazione da pesticidi oltre il limite. Pistacchi dell’Iran e fichi secchi dalla Turchia sono fuori norma a causa delle aflatossine ritenute cancerogene dell’Agenzia europea per la sicurezza alimentare .

Le carni di pollo provenienti dalla Polonia, in alcuni casi sono state contaminate da salmonella. Noccioline turche e arachidi americane sono pericolose per le tossine cancerogene.

Infine le albicocche turche presentano un contenuto eccessivo di solfiti, mentre noce moscata moscata indonesiana e carni di pollo dai Pesi bassi si distinguono per eccesso di aflatossine le prime e contaminazioni microbiologiche le seconde.

A fronte di questo preoccupante elenco Coldiretti rassicura che l’agricoltura italiana è invece tra le più verdi d’Europa:

  • ci sono 292 prodotti di origine controllata
  • divieto di OGM
  • maggior numero di aziende biologiche
  • al vertice della sicurezza alimentare mondiale con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici irregolari (5%), la quota è inferiore di 3,2% alla media europea

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa lista riportata su InformaSalus?

Noi vi lasciamo con alcuni consigli sull’alimentazione in gravidanza.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it