mamma muore incendioUna mamma si è sacrificata per salvare la figlia, gara di solidarietà per aiutare le ragazze.

Paola Castellet è una mamma come tante altre che avrebbe fatto qualsiasi cosa per salvare le sue figlie e l’ha dimostrato.

Vedendo che in casa sua era divampato un incendio, la quarantacinquenne non ha esitato a lanciarsi nell’appartamento pensando che all’interno ci fosse ancora la figlia di 11 anni. Invece la ragazzina era uscita da una finestra sul retro.

Purtroppo il fumo non le ha lasciato scampo e la donna ha perso i sensi nell’abitazione. L’hanno trovata ai piedi di un balcone, forse aveva tentato di alzare una serranda per lanciarsi ma alla fine non ci era riuscita.

mamma muore incendio 2

Il rogo sarebbe partito da una presa della corrente a cui erano attaccati il televisore e le luci dell’albero di Natale.

Paola e le sue figlie, di 21 e 11 anni vivevano da sole in una villetta bifamigliare. Colpita da questa vicenda la comunità di Concordia Sagittaria, un paese in provincia di Venezia, ha lanciato una raccolta fondi per aiutare le due ragazze rimaste senza la mamma.

“Ci sono le figlie di Paola che ora hanno bisogno di noi e non possiamo certo tirarci indietro di fronte a questa tragedia. Questa è una tragedia che ha colpito tutti” ha dichiarato la vice sindaco di Concordia Sagittaria, Erica Chinellato.

A dare il via a questa manifestazione di solidarietà è stata la Contrada San Giusto.

Ecco gli estremi per chi volesse contribuire.

Beneficiario: Lucrezia Miduri.
Causale: Donazione volontaria.
Iban: IT23R0533602020000046995057

Unimamme, voi controllate che le ciabatte elettriche e le spine siano perfettamente funzionanti?

Cosa ne pensate della solidarietà verso queste ragazze di cui si parla su Venezia Today?

Noi vi lasciamo con l’avvertimento dei pompieri per trascorrere l’inverno in sicurezza.