viaggio nell'adozione

L’adozione può essere un percorso lungo, estenuante ma la gioia di tenere tra le braccia il proprio figli, arrivati anche da molto lontano, alla fine è sempre qualcosa per cui vale la pena lottare e aspettare.

Questo è il senso delle 20, magnifiche immagini raccolte dall’Associazione Enzo B e finaliste dal concorso: Scatti di adozione.

Il 7 giugno si è svolta infatti la Festa delle Famiglie organizzata da questa associazione e in questa occasione si sono ritrovate le famiglie: genitori e bambini.

“Una festa per ribadire che l’adozione è un’esperienza straordinaria. Questo ultimo anno è stato particolarmente difficile, per ragioni che affondano le loro radici indietro nel tempo, in anni di scelte politiche poco attente alle adozioni a livello internazionale” ha dichiarato Cristina Nespoli, presidente di Enzo B.

Secondo lei le adozioni vanno fatte mettendo al primo posto il bene dei bambini e, a proposito delle lungaggini burocratiche dichiara senza mezzi termini”aspettare tanto e fare tante carte non è sinonimo di tutela, lo è invece avere rapporti saldi fra le autorità centrali e i governi, accanto alla serietà di chi realizza le adozioni“.