Laura Pausini

Laura Pausini parla del rapporto con la figlia Paola e con il compagno Paolo Carta, di cui è ancora gelosissima!

Laura Pausini e il suo chitarrista Paolo Carta formano una bellissima coppia dal 2005, e una bellissima famiglia dal 2013, quando nella loro vita è arrivata la piccola Paola. Nonostante questo la cantante è ancora gelosissima del suo compagno,  tanto che ha tranquillamente ammesso ai microfoni di Grazia di controllargli quotidianamente il cellulare (“Anche se mi fido, credo che sia sempre meglio controllare“). Laura conosce perfettamente il codice di sblocco del cellulare di Paolo, e lui conosce il suo (”sicuramente mi controlla, anche se dice di no“).

Laura non ha mai avuto modo di sospettare di Paolo, anche se c’è stato un periodo in cui i continui controlli hanno bloccato sul nascere una possibile spasimante: “C’era una tipa che conosceva Paolo che era un po’ troppo esplicita. Gli scriveva sempre. Allora io rispondevo: ‘Ciao, come stai? Sono Laura. Come sai, sono io che sto con lui’. E a un certo punto ha smesso”.

LEGGI ANCHE: I meravigliosi auguri a una bimba affetta da una malattia rara da parte di Laura Pausini

Oggi Laura, Paolo e la piccola Paola vivono per sei mesi l’anno a Miami e i restanti sei a Roma. “Paola si è adattata subito al nostro stile di vitaassicura però la cantante – Cerco soprattutto di fare in modo che Paola frequenti bambini perché non voglio che stia solo con persone adulte“.

La piccola ha scoperto che la sua mamma era una cantante famosa a circa un anno e mezzo, quando l’ha vista in TV al Festival di Viña del Mar in Sudamerica. “Lei aveva un anno e mezzo e baciava il televisore – racconta la Pausini – Da allora ogni tanto glielo ripeto: ‘Sai, mamma e papà per lavoro vanno nella televisione’. A volte ha delle manifestazioni diverse dalle altre persone. Ad esempio, dopo Sanremo sono andata a prenderla all’asilo e tutti i compagni mi indicavano: ‘Laura Pausini! Ti abbiamo visto a Sanremo… io so la tua canzone!!!’. Lei li guardava stranita in un modo che non capivo se fosse felice o no di questo. Lei ha due grandi amiche: una bambina dell’Etiopia e una di Roma, ed entrambe hanno in comune il fatto che i genitori non mi filano proprio”.

Che dite, Unimamme, può essere che la piccola Paola sia un po’ gelosa della sua mamma, e la voglia tutta per sé? Possibile, dato che leggendo la storia dei cellulari pare che la gelosia sia di famiglia!