maltrattamenti all'asilo

A denunciare 6 mesi fa sono stati i genitori di alcuni bambini che avevano comportamenti impauriti e dicevano che le maestre li picchiavano. L’asilo “Papero Giallo” è a Roma, all’Eur in via del Fiume Giallo.

Si tratta di una struttura comunale del IX Municipio che, come si legge sul sito del Comune di Roma, prevede 3 sezioni, piccoli, medi e grandi e arriva ad accogliere fino a 67 bambini. Circa il personale educativo sono previste 12 educatrici.

Di queste, 5 le insegnanti indagate con l’accusa di maltrattamenti: sono di oggi inoltre un’ordinanza, emessa in via cautelare, che le sospende dall’esercizio del pubblico servizio e un divieto di avvicinamento alle abitazioni e ai luoghi frequentati dai bambini.

Dopo la denuncia sono partite anche le intercettazioni ambientali audio-video: le videocamere sono state infatti installate nella classe dei “medi”, ossia dai 18 ai 32 mesi.

maltrattamenti all'asilo
Fonte: Comune di Roma

Dai video le maestre maltrattavano spesso fisicamente, con schiaffi e tirate di capelli, e psicologicamente i bambini, con frasi offensive e denigratorie.

Che dire unimamme, speriamo che la giustizia faccia il suo corso e che davvero passi al più presto la legge sulle telecamere di videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole materne.

Voi che ne pensate?

Noi vi lasciamo con un pezzo su come aiutare i bambini che hanno subito traumi.