meteo secondo weekend novembre
Meteo del secondo weekend di novembre, le previsioni – Mappa interattiva – Universomamma.it

Meteo del secondo weekend di novembre, le previsioni del tempo per sabato 9 e domenica 10 novembre.

La fine della settimana sarà all’insegna del maltempo, con l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica che colpirà il Nord Italia e le regioni tirreniche a partire da venerdì 8 novembre, per poi estendersi alle altre regioni. La perturbazione porterà piogge, anche intense, temporali, vento forte e tanta neve sulle Alpi. Durante il weekend si sposterà al Sud, con miglioramenti al Nord, che tuttavia sarà subito investito da una nuova perturbazione che porterà altro tempo instabile. Ecco le previsioni meteo per il secondo weekend di novembre in Italia, che tempo farà.

Meteo del secondo weekend di novembre in Italia

È in arrivo una nuova perturbazione al Nord Italia che porterà piogge intense e temporali nella giornata di venerdì 8 novembre e farà sentire ancora i suoi strascichi durante il weekend, con il contemporaneo arrivo di una nuova perturbazione. Il maltempo colpirà inizialmente il Nord, la Sardegna e le regioni tirreniche, con fenomeni localmente anche intensi e possibili nubifragi. Sulle Alpi, invece, sono attesi abbondanti nevicate tra i 1300 e 1600 metri di quota. I venti soffieranno forti con raffiche fino a 90 km orari. Nel weekend il maltempo si sposterà a Est e verso Sud, interessando altri settori della Penisola. Al Nord si avrà un miglioramento, ma solo momentaneo, perché l’Italia sarà raggiunta da una nuova perturbazione che porterà nuovo tempo instabile o comunque variabile.

Già dalle prime ore di venerdì 8 novembre il maltempo investirà il Nord Italia e sulle regioni tirreniche, con fenomeni anche molto intensi, temporali e nubifragi con il rischio di allagamenti. Sulle Alpi sono attese abbondanti nevicate, anche intorno ai 1000 metri di quota su Dolomiti e sul Trentino Alto Adige. Invece a Venezia si prevede acqua alta fino a 105 cm. Il maltempo investirà anche la Sardegna e le regioni tirreniche peninsulari, con fenomeni intensi e anche qui il rischio di nubifragi e di allagamenti. Dal pomeriggio il tempo migliorerà su Toscana e Lazio, ma rimarrà variabile. Sul versante adriatico i fenomeni saranno più rari e locali. La neve è prevista anche sulle quote più elevate dell’Appennino. Al Sud, invece, il tempo sarà instabile sulla Campania, con piogge e temporali soprattutto nella parte settentrionale. Maggiori schiarite sulle altre regioni, con qualche pioggia sul basso Tirreno. Si verificherà un calo generale delle temperature in tutta Italia, in particolare al Centro Nord. I venti di Libeccio soffieranno forti, con raffiche anche fino a 90 km orari. I mari saranno agitati, con mareggiate sulle coste esposte.

Nella giornata di sabato 9 novembre la perturbazione atlantica si sposterà al Sud, con piogge e temporali su basso Tirreno, tra la Sicilia e la Calabria, con fenomeni che in giornata raggiungeranno anche il resto della Sicilia, poi la Basilicata e la Puglia. In serata il tempo migliorerà sui versanti ionici e sul Salento. Altrove il tempo avrà un miglioramento, ma l’arrivo di una nuova perturbazione porterà già i primi effetti del maltempo sulla Sardegna, con piogge e temporali che durante la giornata raggiungeranno anche le coste tirreniche peninsulari, soprattutto al Centro-Sud e in parte anche le regioni adriatiche centrali. Al Nord sono previste schiarite, salvo addensamenti di nubi sulle Alpi, con deboli nevicate.

Nella giornata di domenica 10 novembre, la perturbazione atlantica arrivata sabato porterà ancora piogge sul basso Tirreno, ma il tempo migliorerà al Sud. Ancora piogge, invece,  sono attese sulla Sardegna, portate da un nuovo fronte perturbato presente sul Mediterraneo occidentale, che nella seconda parte di domenica dovrebbe raggiungere le regioni tirreniche. Il tempo, dunque, sarà variabile. Sono previste, poi, possibili piogge locali su Liguria e basso Piemonte. Ampie schiarite con cieli soleggiati o poco nuvolosi, invece, sono attese sul versante orientale della Penisola, da Nord a Sud.

Nei giorni seguenti sono attese altre perturbazioni in arrivo sull’Italia, portate una circolazione di bassa pressione che insiste sul Mediterraneo centrale. Insomma, siamo in autunno e il tempo sarà grigio e piovoso.

Scopriamo in dettaglio le previsioni meteo sull’Italia per il weekend del 9-10 novembre.

PREVISIONI METEO PER SABATO 9 NOVEMBRE

Italia Settentrionale: tempo piovoso al mattino sul Triveneto e sul Friuli, con ancora qualche nevicata sulle Alpi già a 900 metri. Tempo migliore altrove al Nord. Le temperature si manterranno stabili con le massime comprese tra i 10° e i 14° C.

Italia Centrale: tempo instabile sulla Sardegna e le regioni tirreniche, con piogge e temporali che si sposteranno verso le regioni adriatiche. Le temperature saranno stabili con le massime comprese tra i 13° e i 18° C.

Italia Meridionale: condizioni meteo instabili sulla Campania e sulla Sicilia, tempo in peggioramento altrove dal pomeriggio, con piogge e temporali. Le temperature saranno stabili con le massime comprese tra i 16° e i 21° C.

PREVISIONI METEO PER DOMENICA 10 NOVEMBRE

Italia Settentrionale: nuvoloso al Nord-ovest, con piogge sparse e neve sulle Alpi da 900 metri. Altrove tempo più variabile con nubi in aumento. Le temperature saranno stabili con le massime comprese tra 11° e 15° C.

Italia Centrale: tempo instabile sulla Sardegna, altrove nubi sparse con fenomeni occasionali. In serata il tempo peggiora sui versanti tirrenici. Le temperature saranno stabili con le massime comprese tra i 13° e i 18° C.

Italia Meridionale: tempo poco nuvoloso salvo qualche variabilità e isolato fenomeno tra Campania e Sicilia. Le temperature si manterranno stabili con le massime comprese tra i 16° e i 21° C.

Per ulteriori informazioni sul meteo: www.3bmeteo.com

Di seguito la mappa interattiva:

E voi unimamme, avete programmi per il secondo weekend di novembre? Tenete d’occhio le previsioni del tempo!