Marie Kondo confessa che se si vive in una casa con figli piccoli l’abitazione sarà sempre in disordine.

Metodo Marie Kondo
Metodo Marie Kondo come cambia coi figli Universomamma.it

Unimamme, forse avrete già sentito parlare del “Magico Potere del riordino”, il libro best-seller di Marie Kondo su come riordinare e organizzare la propria casa.

Medoto Marie Kondo: il suo parere su una casa con bambini

metodo marie kondo
Metodo Marie Kondo per l’ordine in casa: ecco come cambia con i figli – Universomamma.it

Marie Kondo negli anni ha avuto due bambine: Satsuki e Miko che oggi hanno 4 e 3 anni. “La maternità mi ha insegnato a perdonare me stessa. La gioia che deriva dall’essere genitori supera qualsiasi soddisfazione che viene dal tenere la casa perfettamente ordinata” ha rivelato la Kondo. Il suo libro “Il magico potere del riordino” è stato tradotto in 30 nazioni ed è diventato persino uno show su Netflix. Alcune mamme hanno provato ad applicarlo e hanno condiviso alcuni consigli.

LEGGI ANCHE > TROPPI GIOCATTOLI? 3 IDEE GENIALI PER RIORGANIZZARLI

1 per primo confronta le tue cose: inizia con le tue cose,per poi riordinare le cose dei figli, infatti come spiega la Kondo più pratichi ciò che predichi più è probabile che tuo marito o i figli seguano il tuo esempio.

2 fai il test della felicità: secondo la Kondo dobbiamo tenere solo le cose che ci danno gioia. Se non lo fate, gettatele o donatele

3 Procedete per categoria: per esempio: libri, vestiti, giocattoli. Così sarete più focalizzate a finire il compito.

4 ritagliate delle categorie più piccole delle 5 della Kondo: l’autrice stessa ha confessato che fa delle eccezioni per famiglie con bambini piccoli, li lascia affrontare solo le cime dell’armadio e non l’intero guardaroba

5 Non fatevi guardare dalla vostra famiglia: quando riordinate la vostra stanza mettete subito fuori di casa le cose che volete buttare, in modo che il coniuge, la suocera, ecc… non possano opporsi.

6 Lasciate andare i regali: non sentitevi in colpa se gettate i regali che vi sono stati fatti. “Il reale proposito del regalo è di essere ricevuto” ha detto la Kondo. Avete il permesso di gettare tutti i regali che non combaciano con i bisogni o gusti della famiglia

7 Gettate i vestiti da gioco: è inutile tenere i vestiti ormai logori dei bambini per le occasioni di gioco, perché nessuna mamma avrà mai tempo e voglia di cambiare i figli facendo indossare loro quei vestiti.

8 Non impazzite col piegare: il metodo della Kondo per piegare gli abiti non funziona con quelli dei bimbi, perché sono troppo piccoli, quando poi iniziano a vestirsi da soli non lasceranno mai i vestiti in quel modo, usate però le scatole per tenere separati i vari vestiti, questo contribuirà a tenerli puliti più a lungo

9 Mettete le cose di ciascun membro della famiglia in un posto: la Kondo pensa che se le cose da stoccare sono in giro tutta la casa si ingombra in poco tempo. Se le cose dei figli si spostano in tutta la casa provate a spostare tutti i giocattoli in uno spazio, vedete come influenza il loro livello di ordine.

10 Affrontate quei giocattoli: quando fate spazio ai giochi chiedete ai figli se questi danno loro gioia, questo vorrà dire sbarazzarsi di bellissimi giocattoli o giochi educativi. Qualche segno che il giocattolo non genera gioia: proviene da una festa di compleanno, da un ambulatorio, è rotto, è in un ripiano alto.

11 Sapere quando ignorarla: secondo la Kondo non bisogna riordinare le cose degli altri membri della famiglia, ma questo non si applica ai bambini piccoli. Fatelo quando i bambini sono a scuola, in caso di necessità mentite sulla scomparsa dei giochi

12 Preparatevi a rilassarvi:”pulire in silenzio, da soli genera un altro tipo di cambiamento: quello di tollerare un certo livello di disordine negli altri membri della famiglia”. Questo è vero, una volta che si ha la propria stanza e la cucina in ordine si tollera meglio il disordine nella camera dei bambini.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questo metodo di riordino? Avete provato anche voi ad applicarlo come descritto su Parents? Con quali risultati?

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Metodo Marie Kondo
Metodo Marie Kondo come cambia coi figli Universomamma.it