letterina babbo natale
Babbo Natale (iStock)

I lavoretti di Natale da fare con l’aiuto dei vostri bambini. Vediamo insieme i materiali che ci servono e le istruzioni per crearli.

Il Natale si avvicina e cosa ci può essere di più bello di passare, in questo magico periodo, un po’ di tempo con i bambini.

Non perdete la magia del Natale, conservate le tradizioni: ad esempio scrivere la letterina a Babbo Natale col vostro bambino è un’abitudine da non perdere mai. Ma un modo divertente, semplice ed economico può anche essere quello di creare insieme, grandi e piccini, degli oggetti decorativi natalizi. Oggetti creati partendo da materiali che si hanno già in casa come bottoni, avanzi di stoffa o carta, da regalare ai nonni, agli zii ed agli amici dei bambini. Un ricordo sicuramente unico.

A seconda dell’età dei bambini, i lavoretti saranno più o meno impegnativi.

Cinque idee per realizzare dei lavoretti di Natale divertendosi con i bambini

Di seguito 5 idee per alcuni lavoretti da fare con i vostri bambini.

  1. Pupazzo di neve con la frutta

Per realizzare un simpatico pupazzo di neve procuratevi:

  • Una mela per la testa
  • Un’arancia per il corpo
  • Chiodi di garofano per comporre occhi, bocca ed e i bottoni
  • Stecche di cannella per naso e braccia
  • Un cappellino ed una sciarpa presi da una bambola
  • Stuzzicadenti e colla vinilica

Assemblate il tutto sovrapponendo la mela all’arancia con degli stuzzicadenti ed usate la sciarpa per coprire la giuntura dei due frutti.

  1. Palline con impronta della mano e nome

E’ un lavoretto che si può fare con i bambini più piccoli e da regalare ai parenti che avranno così un simpatico ricordo del piccolo. Bisogna procurarsi:

  • Pallina colorata non troppo piccola
  • Pittura atossica per bambini (meglio bianca)
  • Pennarello del colore a vostra scelta

Preparare un piatto di plastica con la pittura ed aiutate il bambino ad intingervi la mano. La manina, appoggiata sulla palla con una leggera pressione, lascerà la sua impronta. Una volta asciutta con il pennarello scrivete il nome del bimbo e decorate a piacere la pallina.

  1. Segnaposto con pasta di sale

Un’idea per abbellire la tavola di Natale è quella di aggiungere, per ogni ospite, i segnaposto creati dai bimbi con il vostro aiuto. Procuratevi:

  • Pasta di sale colorata (rosso, oro)
  • Formine a tema natalizio (stella cometa, albero, fiocco di neve)
  • Pennarelli indelebile (attenzione ad usarlo solo voi)
  • Cordoncino colorato

Dopo aver preparato la pasta di sale, stendetela sulla carta forno la pasta di sale e tagliate delle formine sulle quali ricordatevi di creare un buchino. Quando saranno asciutte, con il pennarello scrivete il nome dell’ospite e fate passare il cordoncino nei buchi creando un fiocco. Potete anche dipingere a piacere i segnaposto.

  1. Albero di Natale con bottoni

Può essere un’idea da mettere nella cameretta dei bambini. Organizzatevi con:

  • Un foglio bianco di cartoncino spesso
  • Bottoni di diverse misure e colori
  • Sagoma dell’albero
  • Nastri e strisce di tessuto
  • Colla

Disegnate la sagoma dell’albero sul cartoncino, incollate i bottoni riempiendo anche l’interno. Con del nastro create un fiocco da mettere in cima all’albero ed incollate le strisce di tessuto al bordo del cartoncino. Potete, anche, mettere il tutto in un quadretto da appendere al muro.

  1. Omini di pan di zenzero

Gli omini di pan di zenzero sono uno dei simboli più famosi del Natale. Per realizzarli basterà avere:

  • Feltro color nocciola
  • Sagome di omini stampate
  • Forbici
  • Pennarello indelebile
  • Ovatta
  • Nastri e bottoni vari

Iniziate sovrapponendo la sagoma ritagliata al feltro e tagliatelo. Ricavate due sagome uguali, cucitele insieme lasciando un buco nel quale inserirete l’ovatta e poi ricucite il tutto. A questo punto siate creativi con nastri, bottoni o perline andando a definire le mani ed il volto. Ricordatevi di creare un foro per far passare il nastrino così da poter appendere l’omino.

Lo scopo di questi lavoretti è quello di divertirsi con bambini, incentivando la loro creatività e manualità con la vostra attenta supervisione.

Voi unimamme avete pensato a dei lavoretti? Ne farete insieme ai vostri quest’anno?