san martino
Nomi, significati e onomastici: oggi festeggiamo Martino – Universomamma.it

Oggi 11 novembre si festeggia San Martino.

Il nome che deriva dal latino Martinus, derivato da Mars, con il significato di “dedito a Marte”, è un nome poco popolare nel nostro Paese, soppiantato decisamente dalla sua variante femminile.

Cauto, attento e prudente, chi si chiama Martino è anche suscettibile e rancoroso.

Circa i simboli collegati, essi sono:

  • Numero fortunato: 8
  • Colore: Giallo
  • Pietra: Pirite
  • Metallo: Argento.

Il Santo del giorno: San Martino

L’onomastico di Martino si festeggia l’11 novembre, in onore di San Martino di Tours, vescovo e confessore francese i cui funerali si celebrarono a Tours proprio in tale data.

Si tratta di uno dei primi santi non martiri e la sua popolarità è legata ad un gesto oramai leggendario: inviato in Gallia come cicitor, ovvero colui che ha il compito di effettuare le ronde notturne, incontra un mendicante seminudo e, mosso a pietà dall’evidente freddo che costui sentiva, decide di condividere con lui il mantello. Il mattino seguente però il capo che egli aveva tagliato è nuovamente integro e nella notte è lo stesso Gesù a comparirgli in sonno per annunciare il miracolo: «Ecco qui Martino, il soldato romano che non è battezzato, egli mi ha vestito» spiega Cristo, segnando così la nascita di una delle reliquie più famose di Francia, il mantello di Martino.

Il Santo è ad oggi patrono di:

  • Belluno,
  • della fanteria,
  • degli albergatori,
  • dei fabbricanti di botti,
  • dei mendicanti,
  • dei militari,
  • degli osti,
  • dei poveri,
  • dei mariti traditi
  • degli ubriachi.

E voi unimamme che ne pensate? Vi piace questo nome?