Home Mamma & Co. Accade nel mondo Pedofilia online: trovati una guida per pedofili e un cartone per bambini

Pedofilia online: trovati una guida per pedofili e un cartone per bambini

CONDIVIDI

Una vastissima rete di pedofilia è stata sventata dalla polizia.

Una maxi operazione avvenuta in Brasile, le cui scoperte hanno lasciato sconvolti gli stessi poliziotti, nonostante gli anni di esperienza in questi tipo di indagini. L’operazione, chiamata Luz na Infancia (luce nell’infanzia) ha portato all’arresto di oltre 100 persone in tutto il Brasile e al sequestro di una ingente quantità di materiale pedopornografico.

Pedofilia in Brasile: una vasta rete di orrore in tutto il Paese

La settimana scorsa è stata sgominata in Brasile una rete di pedofili estesa in tutto il Paese. In 24 stati brasiliani su 26 sono state arrestate 108 persone, su 178 mandati di cattura emessi, ed è stata sequestrata una grande quantità di materiale pedopornografico, tra video e libri, tra cui anche una guida con suggerimenti su come adescare bambini.

L’operazione di polizia è stata chiamata Luz na Infancia (luce nell’infanzia) con l’obiettivo di restituire la dignità ai bambini e agli adolescenti abusati sessualmente.

L’operazione è iniziata sei mesi fa ed è una delle più grandi mai messe in campo in America Latina. Oltre mille agenti sono stati impegnati in arresti e perquisizioni.

Tra gli arrestati ci sono anche persone insospettabili, provenienti da tutti gli ambienti sociali e da tutti i ceti: dai funzionari pubblici agli operatori sanitari, anche il proprietario di un campo di calcio per bambini.

La pedofilia “è un crimine che non conosce classe sociale”, ha spiegato il commissario Barreto. Il commissario, poi, è rimasto sconvolto dal materiale pedopornografico trovato150mila file tra cui:

  • un cartone animato che spiega ai minori come iniziare una relazione con un adulto,
  • una guida di 100 pagine per pedofili su come adescare i bambini per strada e nelle scuole

Quello che sconvolge di più, però, è che in alcuni casi gli abusi sui bambini erano commessi dai loro stessi genitori.

In 17 anni di servizio, credevo di aver indurito la corazza, ma evidentemente non abbastanza per esser pronto ad affrontare cose del genere“, ha detto il commissario. “Mi chiedo quanto resti di umano in queste persone. Un comportamento del genere è impensabile“, ha sottolineato.

Nella maxi operazione di polizia sono stati coinvolti anche funzionari dell’immigrazione di Stati Uniti e Europa. Alcuni arresti sono avvenuti in flagranza di reato. Contenuti a carattere pedopornografico sono stati scoperti sui computer e i telefonini degli arrestati. L’operazione va avanti e potrebbero esserci sicuramente nuovi arresti nelle prossime settimane.

In Brasile vengono abusati sessualmente 50 bambini al giorno, secondo dati ufficiali del 2015. Cifre impressionanti.

Difficile commentare un simile orrore, unimamme.

Sul tema vi ricordiamo il nostro articolo: Abusi sessuali sui bambini: 5 vittime al giorno, anche solo di 3 anni.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it