Home Mamma & Co. Accade nel mondo “Mio figlio ha rischiato di tagliarsi il pene”: una mamma allerta i...

“Mio figlio ha rischiato di tagliarsi il pene”: una mamma allerta i genitori

CONDIVIDI

Quando i genitori considerano i pericoli che si celano dietro il training del vasino, probabilmente la nostra mente va agli incidenti che si possono verificare in bagno o sul tappeto. Ma dopo avere speso 15 dollari – circa 12 euro – per un set, due genitori si sono ritrovati di fronte ad un incubo quando l’oggetto ha quasi fatto a pezzi il pene del loro bambino di 3 anni. Adesso la famiglia sta facendo causa a Target – che ha venduto il set – e anche alla casa produttrice.

Quando lo spannolinamento diventa pericoloso: un bambino si è tagliato il pene 

Una famiglia di Riverside, California ha dichiarato di aver comprato un Prince Lionheart WeePOD Basix Potty Ring da Target per il loro bambino di 3 anni. Dopo aver provato il prodotto a casa, hanno detto che i genitali del loro bambino quasi stavano per staccarsi.

Come riportato da alcuni media locali, l’accusa dice che l’incidente ha quasi “lacerato e staccato” il pene del bambino.

John Kristensen, l’avvocato della famiglia, ha detto a Press-Enterprise che l’incidente è stato visto dal fratello del bambino. Dopo che il piccolo è stato trasportato al pronto soccorso, i dottori hanno riattaccato il pene con della colla  perché era troppo sensibile per i punti.

Nonostante la conoscenza di questo problema né Target né  Lionheart – la casa produttrice – hanno informato i consumatori dei difetti potenziali”  ha detto Kristensen alla CBS Los Angeles.

Il WeePOD ha causato delle ferite simili ad altri bambini prima. Nel 2015 c’è stato un altro incidente causando delle lacerazioni al pene di un altro bambino. La madre del bambino ha scritto al sito di Target, dicendo quello che è successo a suo figlio ma l’avvocato Kristensen ha detto che il commento non è più disponibile per via di un malfuzionamento.

In realtà poi un un portavoce di Target ha detto: “Prendiamo la sicurezza dei nostri prodotti molto seriamente e stiamo rivalutando la pubblicità con il nostro team legale. Raccomandiamo i nostri venditori di seguire tutte le regole di sicurezza.  Prince Lionheart è una casa produttrice che ha venduto a diversi rivenditori, perciò raccomandiamo di dirci se hanno delle questioni“.

E voi unimamme cosa ne pensate? Avevate mai pensato a rischi del genere?

Intanto vi lasciamo con il post che parla di pannolino addio: come educare allo spannolinamento in due giorni.