bambina violentata compagno mamma
fonte: Istock

Uomo di 60 anni ha violentato una bambina di 11 anni, figlia della compagna.

Unimamme, oggi vi raccontiamo una bruttissima storia di pedofilia proveniente da Mondovì, in provincia di Cuneo.

Nel marzo del 2018 una bambina di 11 anni è riuscita a confidare alla sua insegnante un terribile segreto: il compagno della mamma, un sessantenne pensionato, la violentava in casa.

Bambina violentata dal compagno della mamma: la condanna che fa arrabbiare

Dalla denuncia da parte della scuola è partita l’indagine coordinata dal sostituto procuratore Chiara Canepa.

Nel diario della bambina, gli investigatori hanno trovato scritto: “quando finisce con me, inizia con la mamma”.

Il pm ha richiesto l’allontanamento da casa. In seguito i referti medici hanno confermato che la bambina aveva una malattia venerea a trasmissione sessuale e, a quel punto, è scattato l’arresto.

Sul tablet dell’uomo sono state trovate foto pedopornografiche tra cui anche alcune del fratellino della bambina, di 5 anni.

Dunque è  stata formulata un’accusa di violenze anche per il piccolo, ma non sono state rinvenute altre prove a sostegno.

Assistenti sociali, psicologi e neuropsichiatri si sono invece dati da fare per assistere la bambina durante le udienze protette.

Anche la mamma, a cui la ragazzina aveva confessato cosa le faceva il compagno, è stata denunciata, nella sua abitazione sono stati trovati 200 gr. di hashish.

Ora i bambini sono in una comunità protetta, mentre il pedofilo è stato condannato, con rito abbreviato, a 4 anni e 4 mesi.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla su La Stampa?

Noi vi lasciamo con 8 segnali per capire se un bambino è vittima di abusi sessuali.