Home Mamma & Co. Accade nel mondo ”Ho chiesto all’ostetrica se era mia figlia”: una nascita su un milione

”Ho chiesto all’ostetrica se era mia figlia”: una nascita su un milione

CONDIVIDI

Come molte madri quando Sophia Blake ha dato alla luce sua figlia Tiara, si aspettava di vedere una bambina che fosse un mix tra lei, nera, e suo marito Christopher, bianco. Immaginate lo choc quando le è stata data in braccio la bambina in braccio ed era bianca con gli occhi blu. Lei e la sua famiglia pensavano che i capelli di Tiara e la sua pelle diventassero più scuri crescendo, invece è rimasta la stessa ragazzina con i chiari e gli occhi blu. I dottori hanno detto che le probabilità che questo evento si verificasse era di 1 su un milione.

Mamma di colore dà alla luce figlia bianca

Il fatto che madre e figlia non si somiglino per niente provoca alcune difficoltà, a partire dal fatto che le persone non credono che sono parenti. O ancora peggio, soprattutto quando Sophia passeggia assieme all’altra figlia Donchae, 17 anni, avuta da una precedente relazione, che è nera come la mamma.

Non posso camminare con Tiara senza che qualcuno non faccia un commento – ha detto al Daily Mail – “Le persone semplicemente non credono che Tiara sia mia figlia perché è completamente differente da me“.

Finché la bambina era piccola, non importava molto, ma adesso che è più grande i problemi sono maggiori: ‘Da quando ho avuto Tiara non apprezzo molto che ci identifichino come bianca o nera e il fatto adesso è che Tiara è bianca in una famiglia di neri. Alcune volte dice “perché non ci assomigliamo mamma?”

Ero così scioccata quando è nata che ho chiesto all’ostetrica: “E’ mia?” E poi: “Sto cominciando a stancarmi di dire che è mia figlia. Anche i dottori o gli insegnanti sembrano confusi. Per esempio quando ho fatto una visita recentemente il dottore mi ha domandato se fossi l’assistente sociale o il tutore di Tiara”.

Recentemente Tiara ha cominciato la scuola: “Quando esce dalla classe e urla “mamma” verso di me so che molte madri pensano che non sia io, che sia stata adottata”. 

Nonostante questo, la bimba sembra una forza della natura: ‘Siamo entrambe estroverse, indipendenti con un eccentrico senso dell’umorismo. E una volta che ci conoscono sanno come siamo!“.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Intanto vi lasciamo con il post che parla delle gemelle speciali, nate di due colori diversi. 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it