bambina soffocataUna bimba di 5 anni è morta a causa di un wurstel.

Una bimba di 5 anni è soffocata a causa di un pezzo di wurstel. La piccola si trovava con la sua famiglia, il papà, la mamma e la sorellina di 2 anni. La famiglia romana, del quartiere di Fidene si trovava in macchina, la piccola Matilde aveva fame e stava mordicchiando un panino rustico. Un pezzetto di wurstel però non le è andato giù.

I genitori hanno fermato la macchina, hanno tentato di fare manovre per farle espellere il boccone, ma è stato tutto inutile. L’hanno portata all’ospedale più vicino, il Sant’Andrea, lì i medici hanno accertato la gravità della situazione e l’hanno trasferita al Gemelli.

Purtroppo Matilde era gravissima e non si è più svegliata dal coma profondo.

Quando i medici hanno dichiarato la morte cerebrale i genitori hanno deciso di donare gli organi della piccola: cuore, fegato e reni.

Sulla piccina sarà effettuata un’autopsia, mentre è stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo che potrebbe rivelarsi però solo un atto dovuto.

Negli ultimi anni ci sono stati altri casi di bimbi morti per soffocamento. Qualche mese fa Davide, un altro bimbo di 4 anni, è morto a causa di un pezzo di wurstel.

Nel 2014 invece è toccato a Francesco, soffocato da un hot dog. Per 20 minuti era stato rianimato con manovre inutili.

Noi ricordiamo che per evitare il soffocamento bisogna agire subito e in modo tempestivo.

La manovra di Heimlich è l’unica via di uscita.

Unimamme, voi sapete farla?

Noi vi lasciamo con un approfondimento sulle tecniche per salvare i bambini dal soffocamento.