scuole chiuse per maltempo

Scuole chiuse per maltempo in tutta Italia il 31 ottobre 2018. Le chiusure disposte nelle varie città.

Il maltempo che nelle ultime ore si è abbattuto sull’Italia ha causato gravi danni da Sud a Nord e purtroppo anche vittime. Violenti nubifragi, venti forti, allagamenti, smottamenti e vere e proprie inondazioni hanno devastato le coste della Liguria e devastato paesi in Veneto e Trentino. Venezia è finita sotto una eccezionale ondata di acqua alta, mentre Roma e il Lazio stanno raccogliendo le decine di alberi abbattuti dal vento, causando purtroppo dei morti. Molti fiumi, tra cui il Po, sono ancora al livello di guardia. Il Passo dello Stelvio è chiuso per l’abbondante nevicata, con oltre 170 persone bloccate da alcuni giorni negli alberghi, dotati comunque di tutti i generi di conforto.

I danni, i pericoli e i problemi ai trasporti creati dal maltempo hanno obbligato molti comuni alla chiusura delle scuole. Molti istituti in varie parti d’Italia sono chiusi da inizio settimana e lo rimarranno anche nella giornata di mercoledì 31 ottobre 2018. Il 1° novembre, poi, sarà festivo, giornata a cui si aggiungeranno in molti casi anche i giorni di festa del ponte, con il 2 novembre, Commemorazione dei defunti e il finesettimana. Per molti studenti, dunque, si profila una settimana di vacanza.

Scuole chiuse per maltempo in Italia il 31 ottobre 2018

Ecco le scuole che rimarranno chiuse in Italia nella giornata di mercoledì 31 ottobre 2018, a causa del maltempo, per le condizioni ancora critiche in molte zone o per non ostacolare il lavoro di ripristino e la messa in sicurezza delle strade, travolte da allagamenti e smottamenti o dalla caduta degli alberi.

Trentino. Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse in tutto il Trentino anche nella giornata di mercoledì 31 ottobre 2018. Una decisione necessaria, presa dai Comuni con la Protezione Civile, per agevolare la mobilità nelle zone gravemente colpite dal maltempo.

Veneto. In molti Comuni del Veneto, le scuole rimarranno chiuse anche mercoledì 31 ottobre 2018, per il terzo giorno di fila, sempre a causa dei danni e dei disagi causati dal maltempo. Ecco dove le scuole resteranno chiuse:

  • Belluno e provincia
  • Eraclea
  • Fossalta di Piave
  • Jesolo
  • Musile di Piave
  • Noventa di Piave
  • Pedemonte
  • Posina
  • San Donà di Piave
  • Valdastico

Liguria. Una delle regioni più colpite dal maltempo, terrà le scuole chiuse in molti comuni anche domani, mercoledì 31 ottobre 2018. Ecco i comuni dove le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse:

  • Albissola Marina
  • Bergeggi
  • Celle
  • Finale Ligure
  • Savona
  • Vado Ligure
  • Varazze

Lazio. Dopo la chiusura delle scuole a Roma e in altre città del Lazio da lunedì, nella giornata di mercoledì 31 ottobre le scuole riapriranno quasi ovunque, eccetto a Sezze, in provincia di Latina, dove resteranno chiuse.

Scuole chiuse per il Ponte del 1° novembre

Le scuole italiane resteranno chiuse il 1° novembre 2018, festa nazionale di Tutti i Santi. Alcune scuole faranno il “ponte”, ovvero resteranno chiuse anche il 2 novembre, giorno di commemorazione dei defunti, e in alcuni casi anche nella giornata di sabato 3 novembre.

Provincia di Bolzano. Già previsto un lungo ponte da lunedì 29 ottobre a domenica 4 novembre. Gli studenti dell’Alto Adige sono i più fortunati.

Provincia di Trento. Dopo le chiusure di questi giorni a causa del maltempo, chiusura confermata anche per la giornata del 31 ottobre, gli studenti resteranno a casa anche il 2 e il 3 novembre, come già previsto da calendario scolastico. Si torna sui banchi lunedì 5 novembre.

Veneto. Altra regione colpita duramente dal maltempo, con chiusure delle scuole a inizio settimana e in diversi comuni della regione anche il 31 ottobre. Dopo il giorno festivo del 1° novembre, le scuole (come da sito web della Regione) resteranno chiuse anche venerdì 2 e sabato 3 novembre.

Liguria. Nella regione si farà ponte il 2 e 3 novembre, giorni di pausa che in alcuni comuni si aggiungeranno a quelli forzati di stop per colpa del maltempo.

Piemonte. Ponte lungo anche per gli studenti piemontesi, con giorni di festa dal 1° al 3 novembre.

Valle d’Aosta. Anche nella piccola regione autonoma le scuole resteranno chiuse dal 1° al 3 novembre, più la domenica 4.

Lombardia. Nessun ponte per le scuole lombarde, in regione le scuole chiuderanno solo per la festa nazionale del 1° novembre, mentre saranno aperte il 2 e il 3 novembre.

Friuli Venezia Giulia. Nessun ponte dei Santi e morti in regione. Le scuole resteranno chiuse solo il 1° novembre.

Emilia Romagna. Gli studenti della regione avranno un giorno in più di festa, anche il 2 novembre.

Toscana. Nessun ponte per gli studenti toscani, le scuole saranno chiuse solo il 1° novembre e aperte nei due giorni seguenti fino a domenica.

Marche. Gli studenti delle Marche si fermano solo per due giorni, il 1° e il 2 novembre, sabato 3 invece si torna sui banchi.

Umbria. Gli studenti dell’Umbria, invece, faranno il ponte lungo dal 1° al 3 novembre.

Lazio. Scuole aperte regolarmente il 2 e il 3 novembre. Si fa festa solo il 1° novembre.

Campania. Più fortunati gli studenti campani con un ponte lungo, grazie alla chiusura delle scuole anche venerdì 2 e sabato 3 novembre.

Abruzzo. Anche gli studenti abruzzesi si riposeranno con tre giorni di vacanza: 1, 2 e 3 novembre, più domenica.

Molise. Nella piccola regione le scuole resteranno chiuse anche il 2 e 3 novembre. Un altro ponte lungo.

Puglia. Stessa lunga pausa per gli studenti pugliesi, con scuole chiuse giovedì 1°, venerdì 2 e sabato 3 novembre.

Basilicata. Scuole chiuse nella piccola regione il 1° novembre, più venerdì 2 e sabato 3 novembre.

Calabria. Ponte lungo dal 1° al 3 novembre anche per gli studenti calabresi.

Sicilia. Anche gli studenti siciliani resteranno a casa venerdì 2 sabato 3 novembre.

Sardegna. Invece le scuole sarde resteranno chiuse solo per il giorno dei Santi, il 1° novembre, e in quello della commemorazione dei defunti, venerdì 2 novembre. Sabato 3 novembre si va a scuola.

I vostri bambini andranno a scuola domani? Faranno il Ponte del 1° e 2 novembre? Che ne pensate di questi giorni di vacanza?