Home Mamma & Co. Accade nel mondo Bambino di 5 anni dona tutti i suoi risparmi all’oncologo della mamma...

Bambino di 5 anni dona tutti i suoi risparmi all’oncologo della mamma (FOTO)

CONDIVIDI

ricerca sul cancroUn bambino di 5 anni per ringraziare il medico che ha curato la mamma da un tumore gli dona tutti i suoi risparmi.

Il medico ha ricevuto un ringraziamento particolare dopo aver curato e guarito la mamma di un bambino.

Bambino di 5 anni fa commuovere il medico oncologo che ha guarito sua mamma

pietro cardarellaIl bambino si chiama Giovanni e ha 5 anni. La storia l’ha resa pubblico il medico stesso condividendo la foto su Facebook.

In totale i risparmi del bambino ammontavano a 45 centesimi, ma per lui erano sicuramente tanti.

Pietro Cardarella, vicedirettore dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, ha scritto il seguente messaggio sul suo profilo Facebook:

Stamattina il figlio di una mia paziente di 5 anni mi ha dato questo biglietto per ringraziarmi delle cure alla sua mamma e dentro c’erano i suoi risparmi che ha voluto donarmi per la ricerca sul cancro…mi veniva da piangere!!!”

Inutile dire che la foto è divenuta virale ricevendo migliaia di “mi piace” e venendo condivisa a più riprese.

Il bambino, della Sardegna, si legge su Repubblica, era andato assieme alla mamma in visita dal medico, in seguito all’operazione al seno a cui era stata sottoposta la mamma e alla chemioterapia. La mamma ad oggi risulta guarita e il bambino ha voluto accompagnarla perché aveva una “missione“: consegnare al medico il bigliettino al medico e spiegare che erano “per la ricerca”.

Il medico ha raccontato che si è trattato di un momento molto emozionante e che alla fine ha ringraziato il bambino dicendogli “Sei un ometto!”.

In effetti il gesto di questo bambino denota molta maturità: a 5 anni ha già capito l’importanza della ricerca, della gratitudine e del sacrificio. Bravo!

Bella storia, non è vero unimamme?

Vi lasciamo con un’altra bella storia nella quale una mamma con un cancro al seno è stata salvata dal figlio di pochi mesi.