Tre bambine piccolissime, tre neonate, sono state accoltellate a New York.

Le piccole si trovavano in un luogo dove tutti i bambini dovrebbero essere al sicuro: in un asilo nido, una struttura nel quartiere Queens.

Due sono ste ferite all’orecchio e al labbro, la terza allo stomaco.

A dare la notizia sono i media americani. Le neonate vittime dell’aggressione hanno 3 giorni, 20 giorni e un mese.

Insieme a loro sono rimasti feriti anche 2 adulti. A perpetrare l’efferato tentativo di omicidio, come si legge sulla CNN, sarebbe stata un’impiegata del nido che poi ha puntato il coltello contro se stessa.

Tutte le vittime, compresa la perpetratrice sono sopravvissute.

Sul lugo del delitto la polizia ha rilevato anche una mannaia e un coltello da macellaio.

Una delle piccine è grave, ma sta ricevendo le cure in ospedale.

Noi vi lasciamo col ricordo dell’omicidio di Loris Stival.