Home Mamma & Co. Accade nel mondo Una bambina di 4 anni ha provato un paio di scarpe e...

Una bambina di 4 anni ha provato un paio di scarpe e ha rischiato la vita (FOTO)

CONDIVIDI

Una bambina di 4 anni, Sienna Rasul, ha rischiato la vita dopo aver provato, senza calze, un paio di scarpe.

La piccina, uscita con la mamma per fare shopping, si era fermata in un negozio per acquistare delle scarpine nuove. Sienna non indossava calze perché faceva molto caldo. “Indossava dei sandali” ha precisato la mamma.

Le scarpe che le piacevano erano state indossate da altre bambine ed è così che Sienna ha preso l’infezione”.

La mamma di Sienna, Jodie Thomas, ha portato la figlia dal medico il giorno seguente quando la piccola ha iniziato a piangere e gridare per il dolore.

Il medico ha capito subito che si trattava di un’infezione e ha tracciato una linea con la penna dove si era diffusa.

Il giorno successivo l’infezione aveva raggiunto la gamba e la febbre di Sienna aumentava.

Jodie ha portato di corsa la figlia, che tremava e sussultava, in ospedale.

Lì il responso è stato terribile. “Mi hanno detto che si trattava di sepsi e che dovevano operarla”.

Dopo essere stata curata presso il Prince Charles Hospital a Merthyr Tydfil Sienna è tornata a casa ma è ancora sotto monitoraggio.

La sua mamma, Jodie, ha deciso di diffondere la storia per creare consapevolezza.

“Si sa che si rischia il piede dell’atleta provando le scarpe, ma l’avvelenamento del sangue è ancora più rischioso“.

“Non sapete quali piedi sono stati in quelle scarpe prima di voi”.

Jodie ha spiegato che la figlia è stata molto male e che l’infezione si è diffusa in fretta nel suo corpicino.

“Sono contenta di averla portata in ospedale in tutta fretta”.

“Dal momento che stanno per ricominciare le scuole vorrei avvertire i genitori di portare con loro un paio di calze in più“.

In qualunque caso ci siano segni di infezione, è necessario che i medici chiedano: “potrebbe essere sepsi”.

Una maggiore consapevolezza, infatti, potrebbe aiutare a salvare migliaia di vite ogni anno.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa storia di cui si parla sul Mirror?

Noi vi lasciamo con la vicenda di una bimba che ha rischiato di morire a causa del graffio di un gatto.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it