veglia di preghiera per julen
Juan José Cortes

Julen sta per essere raggiunto: i minatori sono finalmente scesi nel tunnel scavato parallelo al pozzo dove si trova il piccolo di 2 anni. Per l’ultima notte è stato annunciata una veglia di preghiera.

Juan José Cortés un papà che nel 2008 ha perso la figlia di soli 5 anni e che in questi giorni è stato molto vicino al papà di Julen parlando con i giornalisti, anche a nome del papà di Julen e sottolineando come non bisogna dare credito a chi diffonde bufale, ha voluto lanciare un appello spiegando che questa sarà l’ultima notte in cui Julen sarà nel pozzo.

Tutte le persone che vogliono venire a stare, a pregare perché Dio compia questo miracolo, per dare forza ai minatori, soprattutto a Julen e ai suoi genitori” possono venire e raggiungerli nella veglia di preghiera ai piedi della montagna dove il piccolo Julen è intrappolato.

I genitori, come riportato da Antena 3, hanno chiesto di fare questa preghiera questa notte e noi condividiamo la loro richiesta.

Di seguito anche la diretta della veglia.

Ognuno può unirsi come crede, pregando o anche solo pensando al piccolo Julen e ai suoi genitori. Noi unimamme lo faremo…