iStock

Violenta una bambina in un parcheggio, arrestato un uomo di 71 anni che aveva appana finito di scontare una pena di 7 anni per un reato analogo.

Una bambina friulana di soli nove anni è stata protagonista, suo malgrado, di una brutta vicenda. La piccola stava cenando in un ristorante in provincia di Udine quando si è allontanata per giocare nel parcheggio.

Un uomo della zona l’ha avvicinata e l’ha molestata sessualmente. Grazie alle telecamere presenti in zona, la Polizia è riuscita ad identificare l’uomo che è stato arrestato.

Uomo di 71 anni violenta una bambina di 9 anni: arrestato grazie alle telecamere

La vicenda risale allo scorso 31 maggio quando una bambina di nove anni era in un ristorante con la mamma ed alcuni amici di famiglia a Cividale del Friuli, in provincia di Udine. La piccola era annoiata ed ha deciso di uscire dal ristorante ed andare a giocare nel parcheggio. Lì, però, è stata notata da un uomo anziano che con una scusa l’ha avvicinata. L’ha portata in un angolo buio ed isolato del parcheggio ed ha iniziato a molestarla sessualmente, come riportato da Udine Today.

L’amichetta della piccola, che era uscita con lei dal ristorante, è riuscita a scappare ed è corsa a chiedere aiuto agli adulti presenti.

La mamma della bimba aggredita è corsa fuori, ma l’uomo si era già dileguato. La donna ha subito chiamato la Polizia che è intervenuta sul posto per raccogliere le testimonianze. I poliziotti hanno avviato un’indagine per ricostruire l’accaduto ed hanno controllato i video delle telecamere di sorveglianza.

Dai video sono riusciti a risalire ad un uomo di 71 anni residente a Torreano. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per essere stato condannato a sette anni di reclusione per un reato analogo ed è uscito di prigione nel 2018. Inoltre ha alle spalle anche altri reati in materia di armi e delitti contro la persona.

Dalle indagini è emerso che l’uomo era anche lui nel locale dove si trovava la piccola, ma era seduto al bancone consumando diverse sostanze alcoliche. Appena ha notato le due bambine che si erano allontanate per giocare, ha deciso di seguirle.  Ha attirato una delle due in un angolo e l’ha sottoposta più volte ad atti sessuali. Quando l’altra bimba è corsa a chiamare i genitori, l’uomo si è dileguato a bordo di un’automobile.

Adesso il 71enne è in arresto, con l’accusa di molestie sessuale nei confronti di un minore. La Polizia ha sequestrato, nell’abitazione dell’uomo, i vestiti che aveva al momento dell’aggressione, ed un telefono cellulare che sarà oggetto di approfondimenti investigativi.

Qualche anno fa, in Francia è stata creata una clinica che da assistenza a tutte quelle persone che riescono ad ammettere la loro perversione sessuale, compresi i pedofili. Un modo per prevenire gli abusi ed impedire così ai pedofili di agire. In questa clinica, la Ange Blue, qui i pedofili ammettono di avere questa devianza e accettano di farsi curare prima che i loro impulsi gli facciano commettere abusi sui minori.

Leggi anche > L’ex marito picchia e perseguita la moglie mentre il nonno tortura il nipote di 5 anni

Voi unimamme cosa pensate di questo ennesimo atto di violenza perpetrato nei confronti di un minore? Eravate a conoscenza della notizia?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore