10 modi per aiutare tuo figlio a costruire l’autostima

Come far crescere l’autostima in un bambino e rendergli l’esplorazione e la conoscenza del mondo un piacere.

Crescere i figli è molto difficile e richiede molto tempo. Già semplicemente nutrirli, lavarli e vestirli prende gran parte del tempo di un genitore. E tutto questo senza nemmeno aver iniziato a parlargli del mondo.

È importante passare ai nostri figli i valori che riteniamo importanti, ma prima ancora è fondamentale che loro si sentano fiduciosi nelle loro abilità e che abbiano un’immagine di se stessi positiva e realistica. Ecco 10 modi per far crescere l’autostima in tuo figlio secondo un articolo di Lifehack.org.

bambini felici insieme

1. Parlagli e scopri se esiste un problema
Una comunicazione efficace è fondamentale per costruire una relazione duratura. Essere un bambino è faticoso e a volte può anche spaventare. Ricordati che tuoi figlio sarà sempre pieno di domande e che è importante che si fidi di te per esprimere i suoi dubbi.

2. Aiutalo a trovare un’attività di cui possa appassionarsi
Alcuni hanno una passione per la musica, altri lo sport, altri ancora amano raccontare storie. Aiuta tuo figlio a fare ciò che più gli piace.

3. Mostra a tuo figlio che il perdono e la compassione sono grandi virtù
Tutti commettono sbagli. È una parte naturale della crescita. Perdonando i suoi errori gli insegni che sbagliare non è un peccato mortale e che il tuo affetto non dipende dalla sua perfezione.

4. Insegnagli a costruire relazioni vere, cercare la felicità nelle piccole cose e battersi per il successo
Relazioni profonde, la soddisfazione la gioia per i piccoli dettagli e i piccoli eventi della vita, essere tenaci e ambiziosi. Avere persone intorno che credono in lui lo aiuterà a superare i fallimenti, ed è importante che capisca che da questi si esce ancora più forti.

bambini aiutano a casa

5. Darsi traguardi raggiungibili
Essere ambiziosi non significa decidere di volare su Marte. La frustrazione prenderebbe ben presto il posto dell’autostima. Se desiderano fare qualcosa per cui non sono portati si possono offrire alternative, non bocciature senza scampo.

6. Insegnagli ad essere organizzato
Insegnagli ad usare il tempo senza sprecarlo. Stare davanti a un libro per ore può essere controproducente.

7. Iscrivilo a corsi che comprendano attività fisica
Non dimenticare che è un bambino, ha bisogno di muoversi, correre e giocare. E l’attività fisica non può che migliorare la sua salute e la stima che ha del proprio corpo.

8. Gioca con lui ogni momento che hai a disposizione
Il contatto emotivo e fisico con tuo figlio è importantissimo: gioca con lui, ascoltalo è divertitevi insieme.

bambino studia felice

9. Diventa un buon modello mantenendo ciò che dici
I bambini imparano subito: se tuo figlio vede delle differenze tra il tuo comportamento e quello che gli insegni tirerà le somme da solo.

10. Insegnagli il valore della responsabilità e del duro lavoro
Senza stressarli con gli standard degli adulti, i bambini possono però imparare cosa corrisponde alle loro azioni. Lascialo aiutare in casa, fanne parte integrante della famiglia e ricordati di ricompensarlo per questo.

E le nostre unimamme come si comportano? Sono d’accordo con questa lista o vorrebbero aggiungere (o magari togliere) qualche punto? Se volete, fatecelo sapere nei commenti.

Firma: Stefano

Notizie Correlate

Commenta