5 modi in cui i genitori rovinano l’autostima dei figli

Una mamma blogger elenca 5 modi in cui i genitori rovinano l’autostima dei figli.

Crescere dei figli, farne degli individui completi e sicuri di sé non è impresa da poco, come potranno testimoniare tutti i genitori. Sheila Hageman, mamma blogger di Your Tango ha acquisito molta esperienza in questo campo crescendo i suoi 3 figli.

“Io e mio marito abbiamo incoraggiato i nostri 3 bambini a seguire la loro strada, a credere nei loro sogni e a seguire il loro cuore. Ci siamo dedicati a questa cosa di essere genitori per 11 anni quindi pensiamo di essere diventati abbastanza bravi in questa cosa di costruire sicurezza in se stessi. Spesso però abbiamo fatto autogoal cercando di instaurare la fiducia in se stessi direttamente e non lasciandola accadere in modo organico. Ecco 5 modi in cui potete distruggere la fiducia in se stessi dei vostri figli anche se pensate di stare facendo l’opposto essendo di super aiuto e incoraggiando il loro ego“.

Autostima dei figli: 5 modi per distruggerla

Fate per loro cose che potrebbero facilmente fare da soli

mamma iperprotettivaComincia molto presto, conosciamo tutti la storia su questo. Stai correndo per andare all’alimentari, in posta e in lavanderia e il tuo piccolo si muove così lentamente. Sai che il mondo non finirà se non vai a ritirare il tuo maglione di cashmere oggi, ma in qualche modo nella tua testa tutto deve essere fatto ADESSO perché così hai programmato. Invece di permettere al tuo piccolino di trotterellare lo tiri su e gli dici: “vedi, questo è quello che le persone con le gambe fanno con la cosa chiamata camminare”.

Firma: Maria Sole Bosaia

1 di 5

Notizie Correlate

Commenta