Le immagini di un incidente in cui un bambino è salvo grazie al seggiolino

Quando si portano i bambini in auto bisogna fare moltissima attenzione. Mantenere la macchina in sicurezza, con tutti i controlli necessari. Dotarsi di un seggiolino adatto a loro, all’età e al peso, che deve essere omologato. Oltre ad assicurare i bambini al seggiolino, allacciando le cinture di sicurezza, è importante anche come agganciate il seggiolino al sedile. In caso di incidente potrebbe fare la differenza.

La sicurezza dei bambini dipende dal seggiolino in auto

Dagli Stati Uniti viene la storia terrificante, ma fortunatamente conclusasi senza conseguenze troppo gravi di una donna e dei suoi due bambini che hanno avuto un terribile incidente stradale oltre un anno fa.

La storia è stata raccontata dalla mamma su Facebook e sulla piattaforma Gofundme , dove la famiglia ha lanciato una raccolta fondi per ricomprare la macchina e curare il figlio.

 

Il seggiolino piegato all’interno dell’auto incidentata

Era inverno, nel freddissimo Stato di Washignton, a Tacoma, Kylee Barrett mamma di due bambini stava portando a scuola, in auto, il figlio più grande di 5 anni, Kolton. In macchina c’era anche il figlio più piccolo di 2 anni, Hunter. I due bambini erano legati al seggiolino, sui sedili posteriori. Mentre la mamma stava guidando, la macchina è scivolata sul ghiaccio. Per evitare di finire contro un’altra automobile, la donna ha sterzato bruscamente, finendo purtroppo contro un albero e ribaltandosi.

L’urto è avvenuto sul lato della macchina dove era seduto il bambino più piccolo, Hunter. La macchina si è ribaltata e il seggiolino si è piegato. Fortunatamente l’impatto è stato attutito e il bambino, anche se ferito gravemente, se l’è cavata. Merito del seggiolino installato correttamente. Hunter ha subito la frattura del femore sinistro, alcuni lividi ed escoriazioni sul corpo. Se il seggiolino, rivolto verso il lunotto, non fosse stato agganciato correttamente, il bambino avrebbe avuto subito conseguenze di gran lunga peggiori, visto che la macchina è andata completamente distrutta.

Questo seggiolino viene venduto per 100 dollari. Non è un “bel” seggiolino, ma dimostra che non dovete spendere una fortuna per tenere al sicuro vostro figlio. 

Fate verificare i vostri seggiolini da un esperto. Usateli correttamente ogni volta. La vita di vostro figlio dipende da loro.” ha scritto un’altra donna su Facebook pubblicando l’immagine del seggiolino di Hunter.

Seggiolino in auto: le regole per sceglierlo e fissarlo

Il caso è stato l’occasione per ricordare ai genitori di fare molta attenzione quando portano i bambini in auto, senza risparmiarsi in prudenza.

Ecco alcuni consigli pratici che vengono dagli Usa su come assicurare i bambini al seggiolino:

  1. Fissate il seggiolino del bambino volgendolo verso il lunotto . Il consiglio dei pediatri americani è quello di fissare il seggiolino dei bambini con la schiena al guidatore, rivolto verso il lunotto. Questa posizione del seggiolino dovrebbe essere usata per i neonati e per i bambini fino a due anni. Si tratta, infatti, della posizione più sicura, che protegge la testa, il collo e la spina dorsale dei bambini in caso di scontro (pensiamo solo ai tamponamenti).
  2. Cambiate il seggiolino da neonato con uno regolabile. Quando i bambini crescono il seggiolino va cambiato, ci sono diverse fasi di età e peso. Il primo cambio è dal seggiolino per neonati a quello per bambini che hanno compiuto un anno. Tuttavia, i bambini crescono in fretta e il cambio potrebbe essere anticipato. Tutto dipende dall’altezza. Se tra il bordo superiore del seggiolino e la testa del bambino c’è uno spazio inferiore di un centimetro, significa che il bambino è troppo alto e il seggiolino va cambiato, anche se ancora non ha compiuto un anno. Viceversa, se ha compiuto un anno, ma vostro figlio è ancora piccolo, potete tenere ancora per un po’ il seggiolino da neonato. Comunque, la soluzione ottimale per bambini sopra l’anno di età rimane quella di acquistare un seggiolino regolabile, che potete allungare a seconda dell’altezza di vostro figlio.
  3. Non ascoltate le voci secondo cui vostro figlio è troppo alto per stare sul seggiolino rivolto verso il lunotto. Molti genitori si preoccupano per i loro figli più alti quando stanno nei seggiolini di spalle al guidatore e rivolti verso il lunotto. I loro piedi, infatti, potrebbero toccare lo schienale del sedile posteriore. Questo, però, non è un problema. Gli esperti consigliano di tenere i bambini con la schiena alle spalle del guidatore almeno fino ai 2 anni di età.
  4. Fatevi aiutare ad installare il seggiolino.La prima cosa che dovete fare quando avete acquistato un seggiolino per bambini è leggere attentamente il manuale di istruzioni. Secondo gli esperti americani, però, questo non basta. Per essere sicuri dovreste farvi aiutare da qualche esperto. In America si possono contattare su Skype in video chiamata. Alcune ditte offrono assistenza a distanza. Noi in Italia possiamo suggerirvi di farvi aiutare da parenti e amici che hanno esperienza in materia di seggiolini oppure guardare uno video tutorial su YouTube, purché si tratti di veri esperti.
  5. Verificate che il seggiolino sia fissato bene. Dopo aver agganciato il seggiolino la sedile posteriore dovete verificarvi che sia fissato bene e non si muova. Ovviamente il seggiolino non sarà mai rigido, ma dopo averlo fissato provate a tirarlo e scuoterlo. Se si sposta di più di un centimetro o centimetro e mezzo, significa che non è fissato bene. Va bene solo quando si sposta meno.
  6. Fate attenzione a giacche e cappotti. Piumini e giacconi sono perfetti per proteggere i bambini dal freddo in inverno, ma possono creare problemi con il seggiolino. Quando i bambini li indossano potrebbe crearsi troppo spazio tra il loro corpo e il seggiolino o la fibbia della cintura di sicurezza. Questo non va bene. Perché in caso di brusca frenata o di scontro, il vostro bambino potrebbe essere strattonato. Per verificare che questo non accada e che il vostro bambino sia bene assicurato al seggiolino e alla cintura, dopo averlo legato non dovreste essere in grado di tirare i suoi vestiti tra la spalla e la fibbia della cintura. Se accade il contrario, significa che la cintura è troppo lenta. Stringete la cintura di sicurezza e provatela quando il bambino indossa il cappotto. Se la cintura è troppo stretta, togliete il cappotto al vostro bambino. Per tenere il bimbo al caldo, l’esperto americano consiglia di infilare una copertina di pile, molto più sottile ma calda, tra il bambino e la cintura di sicurezza. Poi il piumino o il cappotto potete appoggiarlo sopra, fuori dalla cintura di sicurezza.
  7. Tenete presente i fattori importanti quando comprate un seggiolino. I seggiolini possono essere molto costosi, per essere sicuri di acquistare il seggiolino giusto dovete assicurarvi che: il seggiolino sia della corretta misura per il vostro bambino, controllate altezza e larghezza e per quale età è indicato; entri nella vostra auto: se avete una macchina piccola non comprate un seggiolino troppo ingombrante; sia comodo da usare tutti i giorni. In caso fatevi consigliare dal rivenditore o da un esperto.
  8. Fate controllare il seggiolino in caso di tamponamento.Quando si viene coinvolti in un incidente stradale, anche piccolo, i seggiolini pur integri possono avere dei problemi all’interno. Se avete avuto un incidente con la vostra auto, anche se si tratta di un piccolo tamponamento, non esitate a far controllare che il seggiolino sia a posto. Chiamate il servizio clienti della ditta produttrice o andate dal rivenditore dove l’avete comprato. Oppure consultate un tecnico esperto. Questo controllo è indispensabile per verificare che il seggiolino sia ancora sicuro.

Voi unimamme che ne pensate? Siete scrupolose con il seggiolino in auto?

Vi ricordiamo il nostro articolo su un altro metodo per verificare la sicurezza dei seggiolini: “Fissate vostro figlio al seggiolino e fate questo”.

VIDEO: Bambini in auto, il seggiolino

Firma: valeria bellagamba

Notizie Correlate

Commenta