Sono gemelle ma “diverse”: un caso rarissimo (FOTO)

Kalani e Jarani sono due gemelle, ma non si assomigliano per nulla: una è bianca e l’altra è nera.

Si chiamano Kalani e Jarani e incredibilmente sono gemelle, nonostante non si assomiglino per niente:

  • una infatti ha la pelle bianca e gli occhi azzurri,
  • l’altra invece ha la carnagione scura e gli occhi marroni.

Eppure hanno la stessa mamma e lo stesso papà e sono nate lo stesso giorno, il 23 aprile 2016 in Illinois.

Sono gemelle multietniche: non si assomigliano per nulla 

Le due bambine rappresentano un raro caso di gemelli multietnici, ma non sono il primo di cui vi parliamo.

Casi del genere si possono presentare quando i genitori sono una coppia multietnica. Le gemelle sono infatti dizigote, ovvero sono stati fecondati due diversi ovuli e ognuna ha ricevuto dai genitori il corredo genetico che determina il colore della pelle:

  • dalla mamma Whitney Meyer la carnagione chiara,
  • mentre dal papà  Tomas Dean afroamericano la carnagione scura.

Quando le ho date alla luce non potevo credere che fosse successo a me. Ero felicissima”, afferma la mamma delle bimbe.

Le gemelle sono diventate molto famose nel web, dopo che Whitney ha deciso di condividere la sua storia: “Quando Kalani è nata ho pensato che fosse albina perché era completamente bianca. Quando l’ho chiesto ai medici mi hanno detto di no. E allora ho pensato che avrebbe cambiato colore, ma non è successo” ha dichiarato la donna a People.

Photo: Sugar Lane Photography

Kalani e Jarani, oltre ad essere diverse esternamente, hanno anche personalità diverse racconta la madre:

  • Kalani è molto energica e vivace, e non sta mai ferma
  • Jarani invece più calma e adora stare in braccio.

Whitney ha detto che le gemelline sono adorate dal loro fratello più grande, Talan, figlio di una sua precedente relazione, che legge loro le favole tutte le sere.

Lui non vede nessuna differenza nelle ragazze, non vede i colori” dice la madre, e aggiunge “Le persone in questo paese potrebbero imparare molto da mio figlio. Lui è così innocente, non capisce le questioni razziali, perché per lui non importa, come non dovrebbe importare a nessun altro“.

La ragazza, che ha 23 anni, ha perso anche un figlio un paio di anni fa: Pravyn aveva due anni e mezzo quando è morto affogato nella piscina della babysitter.

Whitney dice che l’incredibile supporto che ha ricevuto sui social dopo la nascita delle sue figlie l’ha aiutata a stare meglio: “E’ commovente la risposta che ho avuto per le mie gemelline” – ha dichiarato – “Mi ridà fiducia nell’umanità in un momento in cui io e questo Paese ne abbiamo davvero bisogno“.

Che incredibile storia vero unimamme?

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta