Bambino nasce sano, ma i medici avevano consigliato di abortirlo – FOTO

I medici hanno consigliato a una mamma di abortire il figlio perché sostenevano sarebbe nato gravemente malato, ma non è andata così.

abortire

 

Tutti i genitori in attesa sperano che i loro bambini nascano sani, quindi potrete immaginare come sia rimasta sconvolta la giovane mamma Gemma, apprendendo dei medici che il suo piccino aveva problemi molto gravi.

Secondo i dottori che l’avevano in cura il suo piccolo, che all’epoca aveva solo 20 settimane, questi sarebbe nato paralizzato, incontinente e destinato ad avere una bassissima qualità di vita.

Dietro il suggerimento di abortire però, la donna ha preso una decisione in netto contrasto con il parere dei medici.

Adesso, a qualche anno di distanza, sa di aver agito bene perché il suo piccolo Ciaran è nato perfettamente sano e senza alcuno dei problemi pronosticati in ospedale.

Per questo motivo Gemma si può permettere di dire “l’istinto di una mamma è sempre giusto e sapevo dal momento in cui mi hanno detto che sarebbe stato disabile che non avrei perso la speranza su mio figlio”.

“Sono molto felice di averlo fatto perché lui è perfetto, lui è il mio piccolo miracolo e sono furiosa verso i dottori che mi hanno detto di sbarazzarmene racconta la donna.

famiglia

 

Secondo i medici infatti il bimbo sarebbe dovuto nascere con la schiena bifida, quindi non avrebbe mai potuto camminare, parlare, andare al bagno da solo e avrebbe pesato per sempre sulle spalle dei genitori per la sua breve e dolorosa vita.

“Quando ci hanno detto che il nostro bimbo non avrebbe avuto una vita avevamo il cuore spezzato”.

Alla fine Ciaran è venuto alla luce con taglio cesareo ed è stato subito portato via per fargli alcuni test.

I medici le hanno spiegato che avrebbe avuto bisogno di uno shunt nel cervello per drenare il liquido.

A dispetto delle funeste diagnosi Ciaran camminava normalmente a 15 mesi ed era sano.

“Vorrei delle scuse dall’ospedale” ha riferito la donna avrei potuto terminare la mia gravidanza per via degli avvertimenti”.

 

Unimamme, voi cosa avreste fatto al posto di questa mamma?

Come nel caso della mamma malata di cancro che ha deciso di andare contro il parere dei medici riguardo al bimbo che portava in grembo, questa storia ci lascia allibiti.

Dite la vostra se vi va

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta