“Ecco come è il corpo a 24 ore dal parto”: la foto “senza veli” di una neomamma

Nessuna vergogna per il corpo dopo il parto di una mamma: la sua foto a poche ore dalla nascita della figlia è diventata virale.

Erica Andrews postpartum dettaglioPer ogni mamma il postpartum è un momento delicato, quasi intimo. E’ nato il nostro bambino e il nostro corpo ne mostra tutti i segni. Vergognarsene però è sbagliato, e ce lo fa capire bene una mamma americana, che ha postato sul suo account Instagram una foto che è andata virale.

Erica Andrews è una mamma di 4 figli, di 15, 11, 5 e 3 anni, e che ha da poco partorito la quinta figlia, Silas Ambrose. Erica per immortalare un momento unico che non tornerà più ha deciso di farsi un selfie  e di commentare lo scatto dando alle altre madri spunti per riflettere.

Come era intuibile, non solo per la foto, il post è diventato virale ricevendo milioni di visualizzazioni, e di condivisioni.

Molte le mamme che hanno risposto condividendo le loro foto. Ma leggiamo cosa ha scritto Erica che ha toccato così tante persone.

Erica Andrews postpartum

“Questo è come appare il mio corpo 24 ore dopo il parto. Il bambino nella fascia. Pelle a pelle. Pannolini per adulti. E un bagliore roseo. Il mio corpo si sente come dopo aver corso una maratona e il mio cuore è aperto dai viaggi di ieri. La nascita ci apre come un terremoto apre la terra, e io sono ancora nelle intime, fragili agonie a quella di apertura. Mi sento grezza. Emotiva. Diversa. Mi sento come se fossi sulla superficie ondulata del mare increspato sbattuta avanti e indietro tra la felicità, la gratitudine, la malinconia, e il dolore. 25 ore fa tenevo dentro di me la vita e 24 ore fa mi sono alzata e trasformata permettendo alla vita di fluire attraverso di me, nelle mie mani in attesa. Il vuoto nel mio grembo mi ha dato una pesante sensazione di scontro contro la realtà, ma poi i piccoli vagiti di questa nuova vita, che fruga morbidamente alla ricerca del seno, mi fanno sentire di nuovo piena. Sto ancora elaborando la bella transizione attraverso cui tutta la mia famiglia ha viaggiato e sono completamente sbalordita dalla nostra forza come esseri umani, donne e madri. Questo tempo è semplicemente diverso da qualsiasi altro. #quartotrimestre”

Erica intervistata da Today ha poi spiegato il suo post: “Questo è il mio ultimo bambino, ed ero molto emozionata sapendo che sarebbe stata l’ultima volta che mi sarei vista e sentita in questo modo. Ho condiviso l’immagine nel mio account Instagram, e mi sentivo molto emozionata. La mia intenzione era di mostrare la bellezza che mi sentivo in quel momento “.

Nella foto, Erica ha mostrato il tumulto in cui si sentono le madri appena dopo il parto: si sentono vulnerabili ma forti. Non ha avuto vergogna nel mostrare le famose “mutande a rete” che tutte le neomamme conoscono bene e la sua pancia ancora molto sporgente.

Erica crede che le neomamme potrebbero usare di più e meglio il sostegno che ricevono nei primi giorni di quello che lei chiama il “quarto trimestre.” Le neomamme hanno gli stessi bisogni dei neonati: amore, calore, cibo e sicurezza. Hanno bisogno di tempo per elaborare questi grandi cambiamenti, tempo per muoversi attraverso la felicità pura, il dolore inaspettato, la sensazione che il cuore sia diventato più grande di quanto non lo sia mai stato.

Una neomamma ha bisogno che le persone più vicine le diano spazio e la amino, non è necessario capire, basta essere disposti ad esserci per lei come lei si aspetta“.

La risposta entusiastica alla sua foto è stata “travolgente e sconvolgente” ha ammesso Erica.

E voi unimamme, cosa scrivereste a Erica? Siete con lei? Ha fatto bene?

Firma: Redazione Universo Mamma

Notizie Correlate

Commenta