Una bimba di 3 anni ha donato i suoi capelli ai bambini col cancro- (VIDEO)

Un video toccante in cui una bimba di tre anni accetta di tagliarsi i capelli per donarli e far realizzare una parrucca per i malati di cancro.

bimba dal parrucchiere

Avete mai pensato che le vostre lunghe, belle chiome, fatte crescere amorevolmente per mesi e mesi, potrebbero aiutare qualcuno malato di cancro?

Una bambina ha preso un’incredibile decisione

I genitori della piccola Emily ci hanno pensato e hanno deciso di coinvolgere la figlioletta di 3 anni in un’operazione che riscalderebbe il cuore di chiunque.

Già alla nascita la bimba si presentava già con una gran bella chioma, fatto passato non inosservato persino all’infermiera di turno.

Nei successivi tre anni i capelli della piccola sono cresciuti, diventando lunghissimi e quando finalmente Emily ha avuto 3 anni, i genitori le hanno spiegato che tagliandoli avrebbe potuto aiutare delle persone molto malate, delle persone che hanno il cancro.

Così, la piccola, ha accettato di andare dal parrucchiere, ma solo a patto che lo zio Matthew la aiutasse e tagliasse i capelli anche alla sua bambola.

Il video che vede protagonista la bimba ha riscosso un notevole successo sia su Youtube che su Vimeo, facendo diventare Emily una piccola star e promuovendo l’iniziativa di donare capelli per realizzare parrucche per persone malate di cancro.

Tra le varie associazioni che si occupano della raccolta dei capelli spicca, per esempio, Haartstitching, che accetta anche capelli trattati, invece Wing for Kids è adatto a chi volesse inviare solo capelli naturali.

E’ sufficiente tagliarsi i capelli, ottenerne una treccia lungha 20 cm, infilare il tutto in una busta ben imbottita e inviarla all’associazione di riferimento.

Dopotutto è un sacrificio che si può affrontare no?

E voi unimamme avete mai pensato di partecipare a questa bella iniziativa insieme ai vostri figli?

Noi vi lasciamo con la storia di un bimbo che ha affrontato i bulli pur di farsi crescere i capelli e donarli.

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta