Sindrome della morte in culla: fasciare i bambini può aumentare il rischio

Uno studio molto approfondito evidenzia i pericoli di fasciare i bambini mettendoli a dormire supini.

bambini fasciatiFasciare i piccoli è un gesto che compiono molte mamme per farli dormire tranquilli, una recente ricerca ha sottolineato gli elementi positivi e negativi di questa pratica, in modo particolare il possibile legame con la Sindrome della morte improvvisa del lattante.

Fasciare i bambini e il rischio SIDS: esiste un legame?

Fasciare i bambini è una pratica diffusa in diverse culture, aiuta i piccoli:

  • a riposare tranquilli
  • ad avere meno risvegli notturni
  • ridurre i pianti

Inoltre si ha:

  • un miglioramento dello sviluppo neuromuscolare
  • riduzione dello stress nei bambini prematuri

Si è scoperto però che danneggiare il controllo cardiovascolare in associazione al fallimento dei risvegli notturni porta a una minor capacità di risposta allo stress cardiovascolare, fattore che può portare alla SIDS.

Gli scienziati hanno riscontrato che i bambini che vengono fasciati e messi a dormire supini presentano un elevato tasso di battito cardiaco in risposta a uno stimolo uditivo, molto più alto dei bambini che dormono supini non fasciati.

In aggiunta, i bambini fasciati hanno una soglia di risvegli indotti più alta in entrambi gli stati e una ridotta capacità di svegliarsi durante il sonno attivo.

Al di là della SIDS, i rischi associati a questa pratica sono:

  • displasia dell’anca
  • ipertermia
  • polmonite
  • infezioni delle vie respiratorie

Come si è svolto lo studio:

datiSono stati considerati studi sull’argomento dal 1950 al dicembre 2014.

Sono quindi stati studiati 11 documentazioni complete, contattando eventualmente gli studiosi che le avevano compilate per avere maggiori informazioni.

Come parametri sono stati considerati:

  • età postnatale
  • il tipo di posizione nel sonno (supina, di lato o prona)
  • se i bambini erano fasciati o meno

Il grafico presentato per questo grande studio mostra l’età della distribuzione delle SIDS e se i bambini erano fasciati o meno.

Fasciare i bambini ha il suo culmine a 2 mesi e diminuisce tra i 4 e i 6.

Sebbene i numeri siano piccografico sidsli il rischio di SIDS associati al fasciare i piccoli aumenta con l’età con il rischio più alto associato ai bambini di 6 mesi.

Per quanto riguarda il tipo di posizione, prona o supina, il rischio raddoppia in entrambi i casi per i bambini se fasciati.

Si evidenzia inoltre un piccolo, ma significativo rischio associato con i bambini fasciati e posti sulla schiena.

Il limite di questi studi è il fatto di non poter affermare con assoluta certezza che posizionare supini i bambini fasciati in posizione supina abbia un effetto protettivo contro la SIDS, saranno necessarie ulteriori ricerche per determinarne gli eventuali rischi.

Secondo i risultati di questo studio però il rischio di SIDS per i bambini in quella posizione raddoppia.

In generale però dal momento che il pericolo aumenta indipendentemente dalla posizione dei piccoli i medici dovrebbero consigliare i genitori sul limite di età in cui cessare questa pratica.

Unimamme voi fasciate i vostri bambini? Continuerete a farlo?

Noi vi lasciano con 11 consigli sulla messa a letto dei bambini.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta