“Le tue parole hanno potere”: ecco come una mamma lo insegna alla figlia (FOTO)

Una mamma con un esempio pratico dà una lezione esemplare alla figlia undicenne sull’importanza delle parole. Un esempio poi ripreso da migliaia di mamme.

lezione di vita

In tutto il mondo a breve si riprenderanno le attività scolastiche, anche in Italia secondo il calendario che abbiamo da poco pubblicato sul primo giorno di scuola Regione per Regione.

La scuola, si sa, è un banco di prova per i nostri figli e noi genitori abbiamo delle responsabilità per come i nostri figli si comporteranno.

Ecco quindi che una mamma americana, con un esempio pratico, ha voluto dare un’importante lezione alla figlia. E il suo esempio è stato poi ripreso da migliaia di genitori per usarlo a loro volta con i figli.

“Le tue parole hanno potere di vita o di morte” questo spiega la mamma alla figlia

potere delle paroleAmy Bet Gardner è la mamma di una ragazza di 11 anni, Breonna, che quest’anno farà la prima media: incontrerà quindi nuovi compagni di classe e frequenterà un ambiente diverso da quello delle elementari dove tutto era più semplice e ovattato.

Alle scuole medie ci si sente grandi e non si pensa a quello che si fa e spesso, anche non volendo, si feriscono i compagni di classe. La mamma, dunque, conoscendo l’importanza delle parole, ha voluto far comprendere alla piccola Breonna quanto sia importante pensare prima di aprir bocca a darle fiato.

Per farlo ha chiesto alla figlia di prendere un tubetto di dentifricio e di svuotarlo in un piatto.  Appena finito le ha poi chiesto di rimettere tutto il contenuto all’interno del tubetto. La figlia, al quanto sbigottita, ha risposto «Ma non ci riesco! Non potrà più essere come prima». A quel punto Amy Beth, raggiunto il suo obiettivo, ha detto a Breonna guardandola negli occhi ciò che abbiamo tradotto per voi di seguito:

«Ti ricorderai di questo piatto di dentifricio per il resto della tua vita.

Le tue parole hanno potere di vita o di morte.

Quando andrai alla scuola media ti renderai conto di quanto peso abbiano. Avrai la possibilità di utilizzarle per ferire, umiliare e calunniare gli altri. Così come avrai la possibilità di utilizzarle per guarire, incoraggiare, ispirare e amare gli altri.

Ogni tanto farai la scelta sbagliata; posso pensare a 3 volte questa settimana in cui ho usato le mie parole senza cura ed ho causato dolore.

Proprio come per questo dentifricio, quando le parole avranno lasciato la tua bocca, non potrai riportarle indietro. Usa le tue parole con attenzione, Breonna. Quando gli altri stanno sbagliando con le loro parole, proteggi le tue.

Ogni mattina fai la scelta che parole che danno vita usciranno dalla tua bocca.

Decidi stanotte che sarai una datrice di parole di vita alla scuola media.

Sii conosciuta per la tua gentilezza e compassione.

Usa la tua vita per dare vita in un mondo che disperatamente ne ha bisogno.

Non rimpiangerai mai di aver scelto la gentilezza».

Questo è quello che vuol dire essere diretti e incisivi.

L’esempio di questa mamma,  che ha poi raccontato sulla sua pagina Facebook, ha ricevuto in breve tempo oltre 700 mila condivisioni da parte di altre mamme che hanno voluto condividere tale messaggio con i propri figli.

E voi unimamme cosa ne pensate di questa mamma che con un semplice esempio ha inculcato nella testa della figlia, in modo indelebile, l’importanza delle parole e della gentilezza? È proprio vero essere gentili ripaga e fa vivere meglio.

Vi lasciamo con alcuni consigli di alcuni ricercatori dell’ università di Harvard per crescere figli gentili.

Firma: Francesca Nicoletti

Notizie Correlate

Commenta