Natale e neuroscienze: perchè è importante credere a Babbo Natale

Una scienziata ci spiega il motivo per cui è importante credere a Babbo Natale quando si è piccoli

Bambina che racconta un segreto a Babbo Natale

Perchè è così importante per i genitori che i bambini credano il più a lungo possibile a Babbo Natale e che nessuno rovini loro la sensazione magica vissuta durante le feste natalizie?

Babbo Natale: per i bambini è così importante?

A spiegarlo in un articolo pubblicato su NationalPost è la neuroscienziata Kelly Lambert, che racconta come lei, donna razionale e materialista, abbia inventato una storia strampalata per far credere alle sue figlie, che avevano trovato i loro doni prima del dovuto, che in realtà si trattasse di una consegna anticipata di Babbo Natale.

La donna spiega come, oltre all’istinto di madre, anche i suoi studi sulle neuroscienze l’abbiano spinta a quel salvataggio in extremis dello spirito natalizio: sebbene i bambini nascano infatti con un un set completo di 86 miliardi di cellule cerebrali, le connessioni tra queste nei primi anni di vita sono relativamente scarse.

Mano a mano che queste connessioni si sviluppano, i bambini prendono lentamente coscienza delle regole del mondo fisico, riuscendo a distinguere tra reale e fantastico. Quindi capiscono che

  • le renne non possono volare,
  • Babbo Natale non puo’ visitare tutte le case in una notte,
  • nè mangiare tutti quei biscotti.

Nonostante ciò, anche quando cresciamo non perdiamo completamente il nostro vecchio modo di pensare, perchè il cervello sembra conservare un ‘meccanismo neurale per viaggiare nel tempo‘. Proprio così. Non vi è mai capitato di tornare indietro nel tempo, alla vostra infanzia, solo riconoscendo un odore, oppure ascoltando una canzone, o magari vedendo una immagine familiare?

Questo succede perchè le aree emozionali del cervello vengono attivate insieme alle ‘risposte viscerali‘: in pratica si rivivono le emozioni provate nel passato. E’ lo stesso processo che avviene nei casi di stress post-traumatico. In pratica, dei bei ricordi delle feste natalizie da bambini, ci garantiscono un ‘flash-back’ piacevole per le feste del futuro.

Ecco perchè è così importante che i bambini vivano al meglio questo periodo, che lo credano ricco di magia e bellezza, perchè allo stesso modo, con le stesse sensazioni, lo rivivranno una volta diventati adulti.

Pensate alla vostra infanzia… non credete che Kelly Lambert abbia proprio ragione? 🙂

Noi vi lasciamo con la storia di un bimbo che vuole solo pregare con Babbo Natale.

 

Firma: Paola Giglio

Notizie Correlate

Commenta