Una mamma di 3 bimbi rischia la vita per salvare il figlio minore molto malato

Sarah è una mamma di 3 figlio che metterà a repentaglio la sua vita per salvare il figlio minore.

 

Una mamma farebbe qualsiasi cosa per un figlio, ma oggi vogliamo raccontarvi il coraggio di una mamma davvero speciale.

Una mamma coraggiosa rischia la vita per il figlio

Joe, il figlio di Sarah Lamont ha urgente bisogno di un trapianto di fegato, ma non essendoci donatori disponibili la sua mamma ha deciso di donargliene una parte del suo, per la seconda volta.

Secondo gli esperti questa mamma che ha anche altri due figli, sarà la terza cittadina britannica in 20 anni a diventare una doppia donatrice.

“Joe ha la pressione del sangue molto alta nel suo fegato e potrebbe morire dissanguato per la rottura dei vasi sanguigni” ha dichiarato la donna “non ero pronta ad attendere di perderlo. Lui è talmente prezioso, non posso concepire la vita senza di lui”.

“Lui ha già affrontato così tanto che tutto quello che voglio per lui è che stia bene e che conduca una vita normale” racconta al Mirror.

La mamma non gli darà solo parte del fegato ma anche un rene. Gli esperti del Birmingham Children’s Hospital sostengono che una procedura simile è stata effettuata solo una volta sei anni fa.

In modo particolare, a preoccupare i dottori è il recupero del fegato che comporta 1 possibilità su 250 di rischio di morte.

Rimuovere un rene da donatore vivente porta alla morte in uno su 4 mila casi. Sarah, che ha altri due figli piccoli oltre a Joe, sa di mettere a repentaglio la sua vita ma crede di non avere altre opzioni.

“Joe ha una malattia al fegato in stato avanzato e noi stiamo finendo il tempo a disposizione. Se il suo fegato andrà in completa insufficienza non ci sarà modo di tenerlo in vita”.

Joe è stato in dialisi per il rene da quando è nato.

Qui ci sono dei grandi chirurghi e faranno il meglio per me. Ma se qualcosa andrà storto saprò di stare morendo nel tentativo di salvare mio figlio”.

Come accennato Joe è nato con una gravissima malattia che ha distrutto la funzionalità dei reni fin dalla nascita.

Inoltre si formano cisti nei vasi che trasportano urina e questo può causare il cedimento di alcuni organi.

L’estate scorsa Joe è stato colpito dalla sepsi forse causata da batteri dell’intestino che si sono introdotti nel fegato.

Il piccino ha quasi perso una gamba. I medici hanno dovuto praticare un’operazione di urgenza per salvargli l’arto.

“Joe ha avuto un arresto cardiaco alla nascita e il suo cervello ha sanguinato, un polmone è collassato ma lui ce l’ha fatta”.

“Io ho anche altri due bimbi  a cui badare ma metterei in gioco la mia vita per ognuno di loro.Il mio Joe è un piccolo combattente. Era molto malato quando è nato, dicevano che non sarebbe durato 6 mesi. Lui stava davvero male e mi è capitato di pensare che non avrei dovuto consentirgli di soffrire così”.

“Gli piace fare le coccole a letto con me. Mi dice: mamma non lasciarmi. Lui sa dell’operazione e del pezzo di fegato e del rene che lo aiuteranno a stare meglio”.

Joe ha trascorso i 5 brevi anni della sua vita in ospedale, facendo la dialisi 4 giorni a settimana.

Ora il mio proposito per il nuovo anno è di farlo star bene il prima possibile”.

“Noi dobbiamo essere grati a tutte le famiglie che donano e a coloro che sono donatori di organi. In questo momento ottenere un fegato nuovo è come vincere alla lotteria e noi non possiamo aspettare di più. Sono la mamma di Joe e farò quello che posso per farlo stare meglio”.

Il professor Nizam Mamod, che pratica trapianti, commenta “la mamma di questo bambino è davvero ammirevole, è pronta a donare due volte. Si tratta di una cosa molto coraggiosa, considerando i rischi”.

Se tutto andrà per il meglio Sarah e suo figlio potrebbero tornare a casa in due settimane. Il fegato della mamma ricrescerà nel giro di qualche settimana.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa commovente vicenda?

Noi vi lasciamo con la storia di una mamma col cancro che ha rischiato molto per salvare il figlio.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta