Una mamma e sua figlia di 7 anni interpretano le fiabe Disney: 15 immagini

Camilla Courts è una mamma fotografa che realizza servizi fotografici di sua figlia vestita come le principesse Disney.

Dopo il papà che ha realizzato il sogno della figlia di 3 anni regalandole una favola, ecco un’altra mamma, la fotografa Camilla Courts, che ha voluto rendere ancora più magica l’infanzia di sua figlia.

Nel 2014 la famiglia ha compiuto un viaggio a Disneyland, fermandosi alla boutique Bibbidi Bobbidi. In quell’occasione la mamma ha comprato un vestito per la figlia Layla e le ha scattato una foto.

Una mamma e sua figlia interpretano le fiabe Disney

Gli amici e le famiglia hanno apprezzato così tanto che mamma e figlia hanno trasformato l’indossare abiti delle fiabe Disney in un passatempo.

Inizialmente la mamma ha comprato i vestiti affinché Layla li potesse indossare e trasformarsi in uno dei suoi amati personaggi Disney, oggi invece vengono creati affinché siano il più accurati possibile. La mamma scatta le bellissime immagini in Canada, dove abitano, qualche volta cambia lo sfondo per renderlo ancora più magico, come si legge sull’Huffington Post.

Nella maggior parte degli scatti la piccola è vestita come le principesse, come Cenerentola, la Bella Addormentata nel Bosco, Raperonzolo, ma ha indossato anche i panni di Corinna Corvonero di Harry Potte, Violet de Gli incredibili e la Principessa Leila di Guerre Stellari.

Qualche volta si veste anche la mamma di Layla, anche se lei preferisce i cattivi.

“Ogni tanto mi piace divertirmi, penso che essere un cattivo sia più divertente che indossare una corona. Ho una fantastica truccatrice che si chiama Missy MacKintosh che mi ha appena trasformata in Maleficent, la Regina Cattiva e Ursula da la Bella e la Bestia”.

La principessa favorita di sua figlia è invece Ariel da La Sirenetta e Belle da La Bella e la Bestia, Jasmin da Aladdin. Il servizio fotografico che le è piaciuto di più è stato quello in cui lei ha interpretato Ariel e la mamma Ursula.

Penso che sia così perché le è piaciuto vedermi tutta in viola”.

Scattare foto alla figlia in costume è stata un’occasione unica per documentare la sua crescita e mostrare quanto sia cresciuta in questi 2 anni. L’esperienza le ha anche trasmesso più sicurezza in se stessa.

“Lei è una bambina molto timida e la vedo illuminarsi quando si mette un costume. Ha acquisito molta sicurezza da quando abbiamo cominciato ed è uscita dal suo guscio”.

Madre e figlia lavorano fianco a fianco per scegliere temi e costumi rendendo l’esperienza piacevole per entrambi.

“Si tratta di una cosa davvero speciale e se lei volesse lasciare domani guarderei a quanto ci siamo divertite giocando a travestirci”.

Unimamme, voi avete mai pensato di fare qualcosa di simile per i vostri bambini?

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta