Vaccini obbligatori: è legge, tutte le indicazioni da rispettare

Le novità del decreto approvato in Senato riguardo i vaccini e la loro obbligatorietà.

vaccinazioni

 

Unimmame, finalmente è arrivato il consenso della Camera circa l’Obbligo Vaccinale in Italia che il prossimo 6 agosto dovrebbe essere convertito in Legge.

Vaccinazioni: cosa cambina e cosa no

Il testo è stato votato con 305 favorevoli, 147 contrari e 2 astenuti.

Ecco quindi cosa cambia rispetto alla formulazione passata e cosa invece rimane uguale:

  • per iscriversi a scuola bisognerà avere 10 vaccini (erano 12), mentre per gli altri 4 vi è un’offerta attiva e gratuita
  • le 10 vaccinazioni obbligatorie sono: poliomielite, tetano, difterite, epatite B, Haemophilus influenzae B, pertosse, morbillo, parotite, rosolia e varicella.
  • 6 dei vaccini obbligatori saranno somministrati in formulazione esavalente (poliomielite, tetano, difterite, epatite B, Haemophilus influenzae B e pertosse), mentre gli altri 4 in tetravalente (morbillo, parotite, rosolia e varicella)
  • Per morbillo, parotite, rosolia e varicella è prevista l’obbligatorietà per 3 anni
  • le 4 vaccinazioni offerte attivamente sono quelle contro: contro meningococco B, meningococco C, pneumococco e rotavirus.
  • le multe per chi non vaccina i figli saranno più basse: da 100 a 500 Euro, le sanzioni saranno adeguate in base alla gravità dell’infrazione.

Inoltre è prevista la possibilità di prenotare la vaccinazione nelle farmacie convenzionate. Viene riconosciuta la possibilità agli operatori socio sanitari e operatori sanitari di presentare un’autocertificazione per la copertura vaccinale.

L’obbligo di vaccinazione è esteso anche ai minori non accompagnati.

Viene poi introdotta la possibilità di procedere alla vaccinazione monocomponente, il soggetto immunizzato adempie all’obbligo vaccinale in formula monocomponente o combinata in cui sia assente l’antigene per la malattia infettiva per cui esiste l’immunizzazione.

Unimamme, cosa ne pensate di queste ultime modifiche ripotate su Repubblica?

Noi vi lasciamo con un approfondimento che vi indica cosa fare se i figli sono in ritardo con le vaccinazioni.

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta