Un bambino affronta un doloroso lutto “regalando” sorrisi (FOTO)

esperimento del sorriso

 

Un sorriso può fare davvero tanto, soprattutto se ci si trova in una situazione di difficoltà, sentirsi più leggeri, anche solo per un momento, ci aiuta immensamente.

Un bimbo che ha perso di recente i suoi genitori ci sta dando un grande esempio, a questo proposito.

Il piccolo Jaden Hayes, di soli 6 anni, ha perso da poco sia la sua mamma che il suo papà. Due anni fa questo tenero bambino ha dovuto dire addio al padre, mentre all’inizio di questo mese è stata la mamma a lasciarlo, morendo nel sonno.

americani


 

Jaden però è un bimbo che ha dimostrato di non lasciarsi abbattere dalle avversità, ma anzi di saper reagire in modo davvero straordinario.

Il bimbo ha infatti lanciato l’iniziativa: l’esperimento del sorriso che invita chiunque a condividere il proprio volto sorridente.

Il suo grande obiettivo è quello di arrivare a 500 sorrisi ognuno dei quali ben documentato da Jaden con uno scatto.

Solo nei primi 2 giorni il bimbo ha raccolto 275 foto che gli hanno regalato dei bellissimi momenti in un periodo per lui davvero difficile.

Jaden quindi si è aggirato per le strade di Savannah alla ricerca di qualche sorriso, portando con sé perline e dinosauri da distribuire.

bimbo e amico


 

All’inizio Jaden è stato un po’ esitante, ma una volta ottenuto il primo sorriso è stato entusiasta” ha riferito la zia “quando sorride è come se brillasse, per un bimbo della sua età che ha passato quello che ha passato lui andare da perfetti sconosciuti e dare loro qualcosa per farli sorridere e poi abbracciarli come se li conoscesse da una vita, è un dono. Puoi vedere il potere dell’amore che sente da queste persone che condividono la vita con lui”.

mamma e figlia


 

L’esperimento del sorriso però non è un’idea totalmente di questo fantastico bimbo. “Lo stavo preparando per andare a letto, infilandolo dentro quando mi ha detto: “zia sono stanco di persone con volti accigliati”. Dobbiamo far sorridere le persone… possiamo farlo? Che io sia dannata se questo bambino non mi sveglia alle 5 del mattino con qualche idea” ha raccontato la zia.

Oltre alle tante persone che hanno sostenuto la sua iniziativa Jaden può contate su sua zia e sua cugina.

“Abbiamo una grande famiglia con cui siamo in contatto” ha evidenziato la donna.

bimbo e zia



 

L’altra sera mi ha detto che voleva vedere sorridere le persone di New York, gli ho detto: tesoro stai facendo sorridere tutte le persone del mondo. Gli ho mostrato come la sua storia stesse facendo il giro del mondo. Ne è rimasto affascinato per circa 5 minuti poi è corso fuori a giocare” ha raccontato la zia.

“A volte eventi traumatici fanno sì che le persone pensino a tutte le cose su cui non hanno il controllo. Restituire qualcosa le aiuta a focalizzarsi sulle cose su cui hanno il controllo” ha osservato la psicoanalista Amy Morin.

Secondo lei per Jaden aiutare le persone è un modo per guarire. “il suo desiderio di aiutare gli altri invece di provare pena per se stesso rivela la sua incredibile forza mentale” ha spiegato l’esperta.

uomo sorride


 

“Mi piace quando le persone sorridono. Mi rende felice vederli sorridere. Mi rende davvero tanto felice” ha dichiarato il bimbo.

Ad aiutarlo, oltre alla zia, c’è stata la cugina  Natasha: “credo che questa sorta di esperimento del sorriso, lo stia aiutando molto, sia perché lo allontana se pur per poche ore dal pensiero costante della perdita di sua mamma e sia perché lancia un messaggio forte legato al potere che può avere un sorriso

Sempre la ragazza aggiunge: “in merito alla mia famiglia, posso dire con certezza che questa sua positività, sta decisamente aiutando tutti. Anche mia madre, sta affrontando questo enorme vuoto, che si è venuto a creare con la perdita di sua sorella. Non importa quanto male si può stare, se si riesce ancora a sorridere, alla fine tutto sembrerà un pò più semplice”.

Unimamme e voi cosa ne pensate di questa commovente storia? Voi pensate che riuscireste a gestire in questo modo un lutto simile?

Già in passato esempi di bambini coraggiosi anche davanti alla morte ci hanno dimostrato quanta forza abbiano i nostri piccoli.

 

(Fonte: Yahoo.com)